CORONAVIRUS

Coronavirus, bollettino Italia: 13.155 morti (+727 rispetto a ieri, in calo) e 16.847 guariti. Borrelli: «Pasqua e Pasquetta a casa»

Mercoledì 1 Aprile 2020
Coronavirus, bollettino Italia: 110.574 casi, 13.155 morti (+727), 16.847 guariti. Borrelli: «Pasqua e Pasquetta a casa»

Coronavirus, questo il bollettino sulla situazione Covid19 in Italia oggi 1 aprile 2020: sono 110.571 i contagiati, con oltre 80mila italiani tuttora positivi e oltre 13mila morti. L'Italia, dunque, rimane sul picco del contagio per il coronavirus e comincia a vedere il calo del numero delle vittime. Cresce il numero totale dei guariti, oggi 16.847, 1.118 in più di ieri. I dati sono stati presentati dal capo della Protezione civile  Angelo Borrelli insieme assieme al commissario Arcuri.

Borrelli: «Non pensate a Pasqua Pasquetta, solo stando a casa si vedranno risultati positivi». «Andare a fare Pasqua e Pasquetta» fuori? «Assolutamente no». Così il capo della Protezione Civile  Angelo Borrelli ha risposto nel corso della conferenza stampa a chi gli sottolineava che da diverse parti d'Italia arrivano segnalazioni di iniziative per le prossime festività. «Dobbiamo stare a casa ancora - ha aggiunto - e rispettare il distanziamento sociale, che ci sta portando a risultati positivi».

Coronavirus, in Lombardia 394 morti ma calano i ricoverati
 

Borrelli: «Salgono a 2.937 i positivi, ma decessi in calo a 727». Oggi salgono a 2.937 i nuovi contagi da Coronavirusin ripresa rispetto ai 2.107 casi di ieri e ancor di più rispetto al minimo di 1.648 casi registrati lunedì (80.572 contagi totali). Rallentano, invece, i decessi passati a 727 rispetto agli 837 di ieri (13.155 totali). Continua ad essere superiore a mille (1.118) il numero dei guariti in linea con il trend di ieri (1.109) per un totale di 16.847 pazienti. Lo ha comunicato il capo della Protezione civileAngelo Borrelli, nella conferenza stampa quotidiana.

Coronavirus Roma, 112 nuovi positivi. Nel Lazio 169 casi: trend sotto il 6% per la prima volta
 

Coronavirus, i dati della Protezione Civile

Bonus 600 euro, ecco perché il sito Inps va in tilt (e non è solo colpa degli hacker)

Lombardia, triplicano i nuovi positivi a Milano. Triplica il dato dei nuovi positivi nella Città Metropolitana di Milano che oggi conta 611 casi in più colpiti dal coronavirus rispetto all'incremento di ieri che si era fermato a 235. Quanto al dato della sola città di Milano, spiega l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, i positivi in più sono 159 (contro i 96 di ieri). Gallera ha però parlato di «una netta riduzione della pressione nei pronto soccorso della citta».

Borrelli: «Mascherine sbagliate a medici per un errore logistico». «Le mascherine ai medici di base sono state distribuite per un errore logistico: erano state donate all'Italia dalla Cina, il carico era destinato alla collettività. Rimedieremo prontamente a rifornire i medici di base assieme al commissario Arcuri con le mascherine Ffp2». Così il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile sul caso delle oltre 600 mila mascherine non per uso sanitario giunte agli Ordini provinciali dei medici.

Borrelli: «Sono 103 i pazienti trasferiti fuori dalla Lombardia, 30 in Germania». «Sono 103 i pazienti trasferiti dalle terapie intensive della Lombardia negli altri ospedali sia in Italia che all'estero». Lo ha detto il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, nella conferenza stampa quotidiana, precisando «che sono 30 i pazienti trasferiti in Germania».
 

 
 

Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 07:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA