Coronavirus, l'esperto: «Troppo tardi per contenere l'epidemia, da Wuhan cinque milioni di persone in viaggio nel mondo»

Domenica 9 Febbraio 2020 di Simone Pierini
Coronavirus, l'esperto: «Troppo tardi per contenere l'epidemia, da Wuhan cinque milioni di persone in viaggio nel mondo»

Coronavirus: l'epidemia è fuori controllo. È il pensiero del virologo molecolare presso la School of Biomedical Sciences dell'Università di Hong Kong, Jin Dong-Yan. «È decisamente troppo tardi per contenere l'epidemia del Coronavirus», spiega l'esperto. E i numeri che porta a sostegno della sua tesi sono inquietanti. «Cinque milioni di persone hanno lasciato Wuhan tra il 10 e il 24 gennaio, il periodo della diffusione del virus, e si sono diretti in diverse zone del mondo». Le sue parole, riportate dal New York Times e dal NY Post, spavenato coloro chiamati a porre un rimedio all'epidemia. La malattia, che al momento non ha ancora una cura, finora ha ucciso 813 persone e ne ha contagiato oltre 37 mila.

Leggi anche > Il Coronavirus può vivere fino a 9 giorni: attenzione a maniglie e pulsanti
Otto italiani rientrati da Wuhan in quarantena al Celio di Roma: tra loro due neonati, una ha la febbre

Leggi anche > Coronavirus, 813 vittime: più della Sars nel 2003. Oltre 37mila i contagi​

«Molti delle persone che hanno lasciato l'epicentro potrebbero non tornare a Wuhan ma andare in giro nel mondo portando con loro il virus», spiega Jin Dong-Yan. «Per controllare questo focolaio dobbiamo affrontare una grande sfida - ha aggiunto - dobbiamo identificarli, tracciare tutti i loro spostamenti e, allo stesso tempo,affrontare il problema dello discriminazione nei confronti dei cinesi»
 

 

Secondo l'Associated Press, un'analisi dei modelli di viaggio, utilizzando la posizione della mappa dall'app cinese Baidu, ha rivelato che i viaggi da Wuhan tra il 10 gennaio e il 24 gennaio erano coerenti con la diffusione precoce del virus. La maggior parte dei casi confermati al di fuori della provincia di Hubei, che contiene Wuhan, si trovavano in altre province centrali - come Henan, Hunan, Anhui e Jiangxi, che erano le destinazioni del 14 percento dei viaggi dall'epicentro del virus.

Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA