Coronavirus, una linea telefonica arcobaleno per la comunità gay

Giovedì 26 Marzo 2020 di Roberta Savona
Squilla la Rainbow Line, la linea telefonica del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, da sempre attiva per il sostegno diretto alle persone omosessuali e non solo, che in questi giorni di isolamento intensifica la sua attività, anche grazie alla nuova campagna sociale lanciata in rete dal video "Anche a Casa Noi siamo con Te". Ad aprire il video è Vladimir Luxuria, che comincia col dire: «Non sempre "casa" è un luogo in cui sentirsi al sicuro». Alle parole della beniamina della comunità LGBTQ+, segue  la ripetizione dello slogan che da il titolo alla campagna, recitato da tanti volti noti ed amici del popolo arcobaleno. Insieme a Luxuria infatti, ci sono le attrici Anna Foglietta e Chiara Francini, seguite dalla senatrice Monica Cirinnà e poi ancora, il giovane attivista Mattia Sartori, il comico Daniele Gattano ed il conduttore Fabio Canino, a cui fanno eco i tanti volontari dell'associazione e il presidente Sebastiano Secci.
 
Un'iniziativa che fa leva sull'importanza di non sentirsi da soli, in un momento così difficile come quello della quarantena, ma anche sulla violenza domestica, altra piaga sociale che nell'intimo della forzata clausura casalinga agisce in silenzio. «In questi giorni tutte e tutti siamo chiamati a stare responsabilmente a casa. È tuttavia nostro dovere pensare a chi non ha una casa in cui stare o chi in quella stessa casa, subisce discriminazione o violenza e vive in situazioni di disagio che necessita di supporto professionale e assistenza», ha dichiarato il presidente Sebastiano Secci, che continua: «Abbiamo pensato fosse indispensabile rendere il nostro storico servizio di Rainbow Line accessibile, con il supporto a distanza dei nostri professionisti e dei nostri volontari. Questi sono giorni difficili, non possiamo permetterci di lasciare indietro nessuno”, ha poi concluso Secci.
 
Un servizio sociale importante quello della Rainbow Line, che in questi giorni potenzia l'organico e chiama a raccolta i volontari del Circolo Mario Mieli, pronti nel totale rispetto delle regole indette dai decreti di sicurezza in tempi di Covid-19, a dare una voce di conforto a chi ne ha più bisogno. Per usufruire del servizio è possibile chiamare il numero verde 800110611, oppure il numero +39 3487708437 e ricevere a distanza: assistenza psicologica, legale e informazioni sulle infezioni sessualmente trasmissibili e sui servizi di prevenzione e salute che il Mieli continua ad offrire in collaborazione con le istituzioni. Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA