CORONAVIRUS

Coronavirus Italia, Gimbe: in 7 giorni nuovi casi saliti dello 0,9%, in Lombardia +3,8%

Giovedì 18 Giugno 2020
Coronavirus Italia, Gimbe: in 7 giorni nuovi casi saliti dello 0,9%​, in Lombardia +3,8%

Nell'ultima settimana, fino al 17 giugno, si registra un incremento di 2.294 nuovi casi di Covid-19, rispetto ai 1.927 della settimana precedente, pari allo 0,9% in più. Le variazioni dei nuovi casi per 100.000 abitanti oscillano dal +3,8% della Lombardia al -3,9% della Liguria. È quanto emerge dall'analisi del centro Studi Gimbe sulla base dei dati della Protezione civile relativi alla settimana dall'11 al 17 giugno.

LEGGI ANCHE Coronavirus, il bollettino del 17 giugno 2020 

Rispetto alla settimana precedente, il monitoraggio rileva la costante riduzione dei pazienti ricoverati con sintomi (-1.207, pari a -27,9%) e in terapia intensiva (-86, pari a -34,5%) e l'ulteriore rallentamento sul fronte dei decessi (+334, ovvero +1%). Tuttavia, negli ultimi 7 giorni si registra un incremento di 461 casi rispetto alla settimana precedente (0,9%), di cui 384 (l'83% del totale) in Lombardia, seguita da Piemonte (33) e Toscana (18).
 


Nell'ultima settimana, i tamponi per diagnosticare nuovi casi sono aumentati in modo sensibile in Emilia Romagna (+7.819) e in modo meno consistente in Lombardia (+1.821), Lazio (+1.389), Campania (+1.087). «Considerato che in questa fase è indispensabile uno stretto monitoraggio - precisa il Gimbe - abbiamo verificato la disponibilità pubblica dei 21 indicatori che le Regioni dovrebbero trasmettere secondo quanto previsto dal decreto del ministero della Salute. Ma solo 3 indicatori sono pubblicamente disponibile per cittadini e ricercatori».

Ultimo aggiornamento: 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA