CORONAVIRUS

Coronavirus Rieti, positivo al funerale di un ragazzo: tamponi per 200 persone

Martedì 11 Agosto 2020

RIETI - Coronavirus, la direzione aziendale della Asl di Rieti comunica l’attivazione della misura di sorveglianza sanitaria attiva, nei confronti di tutti i partecipanti alla cerimonia funebre svoltasi lo scorso 2 agosto, in un luogo all’aperto del comune di Poggio Bustone, di un giovane residente, deceduto in un incidente stradale. La misura di prevenzione e contenimento del virus Covid-19, si è resa necessaria per il rilevamento, nella giornata del 9 agosto scorso, di un uomo risultato positivo al test Covid-19, residente nel comune di Poggio Bustone.  

 All’esito di apposite interviste svolte con l’interessato, l’Asl di Rieti ha individuato i soggetti residenti nel territorio comunale di Poggio Bustone venuti in contatto con il contagiato, sottoponendoli alla misura dell’isolamento contumaciale ai sensi della normativa vigente in materia. Misura che è stata recepita con apposite ordinanze contingibili e urgenti adottate dal Commissario Straordinario di Poggio Bustone ai sensi dell’articolo 50 del Testo Unico sull’Ordinamento degli Enti Locali. 

 A tal riguardo, si rende noto che, per aderire ad analoga richiesta dell’Azienda sanitaria locale di Rieti, il Commissario Straordinario del Comune di Poggio Bustone ha adottato opportuno provvedimento con il quale è stato ordinato a tutti coloro che hanno preso parte alla cerimonia funebre di compilare la scheda di sorveglianza sanitaria attiva predisposta dai sanitari del servizio di Igiene e Sanità pubblica aziendale. 

 La scheda dovrà essere compilata correttamente in ogni parte seguendo le istruzioni riportate all’interno e: in caso di assenza di sintomi, dovrà essere consegnata al termine del periodo di sorveglianza al Comune di Poggio Bustone (tramite mail all’indirizzo areatecnica@comune.poggiobustone.ri.it, o in caso di assoluta indisponibilità di strumenti informatici telefonicamente al numero 0746/689909 o al numero 3385993828 dalle ore 8.00 alle ore 14.00) per il successivo inoltro al Servizio di prevenzione dell’Asl di Rieti. In caso di comparsa di febbre superiore a 37°,5 rilevata due volte nella giornata e almeno un sintomo (tra mal di gola, tosse, difficoltà respiratoria, dolori muscolari, perdita olfatto o gusto, diarrea, stanchezza) il soggetto dovrà immediatamente rivolgersi al proprio medico di famiglia per la valutazione e eventualmente al Sisp per l'esecuzione del tampone.  

Per l’adozione di successivi provvedimenti, con la predetta ordinanza, è stato altresì intimato a tutti i partecipanti alla cerimonia funebre di comunicare al Comune, a vista e con le predette modalità, oltre alla circostanza dell’effettiva presenza anche i propri dati anagrafici. È stato infine ordinato il puntuale rispetto di tutte le norme in materia di gestione e contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, in particolare quelle in materia di assembramenti e quelle afferenti l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, il distanziamento sociale, la frequente igienizzazione delle mani. 

Si chiede a tutti coloro che hanno preso parte alla cerimonia funebre la massima collaborazione e di attenersi scrupolosamente alle disposizioni emanate. 

 

Ultimo aggiornamento: 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA