CORONAVIRUS

Coronavirus nel Lazio, 38 nuovi casi: nove vengono dall'estero

Lunedì 10 Agosto 2020
Coronavirus nel Lazio, 38 nuovi casi: nove vengono dall'estero

Sono 38 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio. Di questi, 13 provengono dal Centro accoglienza Mondo Migliore di Rocca di Papa e nove sono di importazione. Si tratta di giovani di rientro dalle vacanze: due casi da Ibiza, due da Malta, due dall'Ucraina, due casi dal Pakistan e uno dalla Romania. 

Coronavirus, il bollettino: 259 nuovi casi (-204 rispetto a ieri), 4 morti
Coronavirus, nuovi test rapidi per più controlli sugli arrivi dall'estero

È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù, che si tiene in videoconferenza con l'assessore regionale del Lazio alla Sanità e integrazione sociosanitaria Alessio D'Amato. «Siamo circondati da Paesi a maggiore incidenza del virus. Rispettiamo ora le misure di prevenzione o ci troveremo presto come loro. Siamo a lavoro per organizzare i test per chi ritorna dai Paesi ad alta incidenza», spiega l'assessore D'Amato.
 

Coronavirus nel Lazio, il dettaglio delle Asl


Nel dettaglio delle Aziende sanitarie locali, Asl Roma 1 registra due casi nelle ultime 24 ore, entrambi a domicilio con link a casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 3 si registrano 10 casi nelle ultime 24 ore e tra questi un uomo di 47 anni di rientro da una vacanza ad Ibiza, «è un cluster già noto - spiega ancora l'assessore D'Amato -, un caso di una donna di 58 anni di rientro dall'Ucraina, in corso il contact tracing internazionale. Sono cinque i casi di un cluster familiare su segnalazione del medico di medicina generale. Un caso di un ragazzo di 19 anni di rientro dalla vacanza a Malta è un cluster già noto. Un caso di un uomo di 39 anni di rientro dal Pakistan ora ricoverato allo Spallanzani».

La Asl Roma 4 registra un caso nelle ultime 24 ore: si tratta di un uomo di 39 anni di Civitavecchia di rientro da Malta, avviato il contact tracing internazionale. Nella Asl Roma 5, invece, si registrano due casi nelle ultime 24 ore e tra questi un uomo di Guidonia di rientro da Ibiza, in corso l'indagine epidemiologica. La Asl Roma 6 registra due i casi nelle ultime 24 ore: si tratta di un uomo di rientro dal Pakistan, per il quale è stato avviato il contact tracing internazionale e un caso di una donna di 35 anni di rientro dall'Ucraina e ora ricoverata allo Spallanzani.

A questi casi si aggiungono 13 casi positivi registrati al Cas, il centro di accoglienza di Rocca di Papa, è in corso l'indagine epidemiologica. Infine, per quanto riguarda le province del Lazio si registrano otto casi e zero decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Rieti si registrano cinque casi positivi al Covid-19 e tra questi due suore e due maestre con link al cluster del centro estivo, per il quale è in corso l'indagine epidemiologica. La Asl di Latina registra 2 casi: si tratta di due ragazzi di Fondi con link ad un caso già noto e isolato. Un caso nella Asl di Viterbo e si tratta di una donna di rientro dalla Romania, in corso il contact tracing internazionale.

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA