CORONAVIRUS

Varianti Covid, a Chieti il primo morto per la brasiliana: «Era stato in Umbria»

Sabato 20 Febbraio 2021
Coronavirus, a Chieti il primo morto in Abruzzo per la variante brasiliana

Un uomo della provincia di Chieti positivo alla variante brasiliana del coronavirus è morto all'ospedale del capoluogo teatino, dove era ricoverato per i sintomi del Covid-19. Il decesso risale ad alcuni giorni fa, ma
la notizia è emersa solo oggi, quando è stata accertata la positività alla variante. Si tratta di un uomo di 67 anni con altre patologie che era ricoverato nel reparto di Medicina Covid. Il Chietino nelle ultime settimane è...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA