CORONAVIRUS

Coronavirus, morto noto macellaio di Giulianova: aveva tre figli

Domenica 13 Dicembre 2020 di Francesco Marcozzi
Coronavirus, morto noto macellaio di Giulianova: aveva tre figli

Il Covid colpisce ancora pesantemente Giulianova. Ieri è morto macellaio molto noto in città. Si tratta di Camillo Mettimano. Aveva 77 anni, sposato e con tre figli. Era stati ricoverato appena comparsi i sintomi della malattia nel reparto Covid- ex Medicina dell’ospedale di Giulianova. Quando le condizioni si sono aggravate lo si stava per trasferite in Rianimazione nel padiglione est ma in quel momento non c’era posto, dal momento che erano occupati tutti e cinque i posti letto. Per questo venne trasferito all’ospedale di Chieti dove, purtroppo, nonostante le assidue cure dei sanitari, non ce l’ha fatta.

Da sempre macellaio stimato e con una clientela vasta che lo ha sempre seguito nei suoi spostamenti, da via Nazario Sauro a via Matteotti fino a trovare una sede molto più grande di fronte a Piazza Dalla Chiesa, sempre al Lido. Tutta la famiglia lavorava con lui. I funerali si svolgeranno domani alle 10 nella chiesa di San Pietro.

Ultimo aggiornamento: 09:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA