CORONAVIRUS

Coronavirus, morto Marcello Ianni: non sapeva che il Covid aveva stroncato anche la moglie

Lunedì 28 Dicembre 2020 di Francesco Marcozzi
Coronavirus, morto Marcello Ianni: non sapeva che il Covid aveva stroncato anche la moglie

Non ce l’ha fatta Marcello Ianni, 75 anni, contagiato dal Covid, è morto un mese dopo la scomparsa della moglie Andreina, uccisa dallo stesso virus. È deceduto ieri mattina all’ospedale di Giulianova ( Andreina era morta a Atri), un tampone ancora da verificare dopo uno risultato negativo ma per i medici non è bastato per cui era da considerare ancora positivo, e per questo i familiari non l’hanno potuto vedere. La salma oggi alle 14 sarà trasferita nella casa funeraria Gerardini. I funerali si svolgeranno domani mattina nella chiesa di San Flaviano.

Un dolore immenso ha invaso la bottega artigiana della coppia dove regnava allegria, musica. In quella bottega si produce l’organetto tipico abruzzese e le fisarmoniche che la famiglia Ianni ha continuato ad esportare in tutto il mondo e dove Marcello ed Andreina hanno sempre lavorato fianco a fianco. «Abbiamo potuto parlare con lui in videoconferenza - racconta tra le lacrime il figlio Armando – e ogni volta ci chiedeva di mamma, non sapeva della sua scomparsa, gliel’abbiamo sempre taciuto. Ci guardava un po’ perso, cercava la moglie e l’ultima volta che siamo stati in video non ce la faceva a parlare e allora gli hanno detto di scrivere e ha digitato solo tre lettere “mam”, è chiaro che anche lì voleva chiederci della moglie. È stato uno strazio soprattutto perché in questi lunghi 39 giorni, a volte ci è sembrato di capire che ci fosse un qualche miglioramento, perché non lo hanno mai intubato né trasferito in rianimazione». Le sue condizioni si sono aggravate la vigilia di Natale e ieri mattina è arrivata la tristissima notizia che ha costernato i figli Armando e Igor con le mogli Elisa e Patrizia, la nipote Martina e i fratelli Luigi e Wladimiro.
 

Ultimo aggiornamento: 08:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA