CORONAVIRUS

Coronavirus, morto Nelio Pavesi, il consigliere comunale della Lega aveva 68 anni

Martedì 10 Marzo 2020
Nelio Pavesi

Coronavirus, Nelio Pavesi, consigliere comunale di Piacenza della Lega, è morto all'ospedale dove era ricoverato da qualche giorno per aver contratto la malattia. Aveva 68 anni. E' il primo esponente politico italiano morto per le conseguenze del virus.

Coronavirus, gara-lampo della Consip: in arrivo 5.000 nuovi posti letto in terapia intensiva

 

Tra i primi iscritti del carroccio sul territorio nei primi anni 90, Pavesi era già stato consigliere tra il 1998 e il 2002 per la Lega Nord ed era poi tornato in Consiglio nel 2017 dopo la vittoria del centrodestra alle Amministrative. Nei giorni scorsi era stato ricoverato e le sue condizioni sono andate via via aggravandosi. Maestro e docente di musica, pianista e grande appassionato di cultura, lascia la moglie e due figli.

Era stato anche segretario cittadino della Lega Nord. «La scomparsa di Nelio Pavesi - dice la sindaca Patrizia Barbieri - ci lascia attoniti, profondamente scossi. Oggi piangiamo non solo una figura istituzionale stimata per il suo impegno politico e culturale, ma un amico che ha sempre avuto il coraggio di essere trasparente e onesto nell'esprimere il proprio pensiero, leale e coerente nel difendere le sue idee».

LA LEGA


«La Lega piange oggi la scomparsa di Nelio Pavesi, consigliere comunale, docente, uomo di cultura e appassionato militante, con una lunga storia di tante battaglie alle spalle. Una di queste battaglie, quella contro il coronavirus, ci vede oggi tutti impegnati ed è anche per Nelio che la porteremo avanti, con massimo senso di responsabilità, e la vogliamo vincere. Oggi è un giorno triste e di dolore per chi ha conosciuto e apprezzato Pavesi. Un abbraccio alla sua famiglia». Così la senatrice della Lega Lucia Borgonzoni sulla scomparsa del consigliere comunale di Piacenza, Nelio Pavesi, a seguito di alcune complicanze legate al coronavirus. «Nelio era un uomo perbene, padre sollecito, marito premuroso - scrive anche il consigliere piacentino della Lega nord in Regione Emilia-Romagna, Matteo Rancan, in una nota -. Di lui ci rimarranno i suoi insegnamenti, la sua simpatia, il suo impegno e il suo amore per Piacenza, per la quale si è sempre battuto dai banchi del consiglio comunale».

Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA