CORONAVIRUS

Coronavirus, l'Umbria come il Sud
ecco il conto dei tamponi "zero"

Sunday 31 May 2020 di Fabio Nucci
Laboratorio di analisi per i tamponi (foto Marco Giugliarelli)
PERUGIA Quattro giorni consecutivi senza nuovi contagi e un solo caso negli ultimi sette giorni. L’Umbria è a un passo dal traguardo Covid-free con tutti i principali indicatori fermi o quasi. Compresi gli attualmente positivi che restano 45, 17 in ospedale, 28 in isolamento domiciliare, 14 dei quali senza sintomi. Fermi a 1.310 i guariti, così come ricoveri (17) e decessi (76). Prosegue il monitoraggio con quasi 50mila persone testate, 887 nell’ultima giornata. Gli zero positivi degli ultimi quattro giorni sono stati certificati a fronte di oltre 5mila tamponi, il cui totale ha superato quota 70mila. Sia per casi testati (564 ogni mille abitanti) che per esami effettuati (794), l’Umbria è sesta in Italia per incidenza dello screening sulla popolazione.
Nell’ultimo report dell’Istituto superiore di Sanità, che ha stimato un Rt a 0,94, nel periodo 11-24 maggio, risultano diagnosticati e segnalati complessivamente 11 casi che è il dato regionale più basso. Si tratta di infezioni delle quali è nota la data di inizio dei sintomi, aspetto decisivo anche per il calcolo dell’indice di contagiosità. Nella maggior parte dei casi diagnosticati, compresi quelli umbri, l’inizio dei sintomi si fa risalire tra il 9 e il 23 maggio, ma in alcuni casi è stato datato anche a febbraio.

Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA