Pescara, corriere espresso consegna l'ultimo pacco e muore: oggi l'addio

Giovedì 20 Agosto 2020 di Davide De Amicis
Corriere espresso consegna l'ultimo pacco e muore

Se l’è portato via per sempre un malore dopo aver consegnato l’ultimo pacco in un negozio, martedì pomeriggio al Centro commerciale Auchan in via Tiburtina a Pescara, il corriere 52enne di Villa Raspa di Spoltore Maurizio Orsini. Intorno alle 14 è stata un’addetta delle pulizie, entrando in un bagno, a rinvenire il corpo privo di sensi dello sfortunato corriere, per poi dare l’allarme.

Il primo soccorso all’uomo è stato praticato immediatamente, ancor prima dell’arrivo dei sanitari del 118 i quali, dopo aver praticato le manovre di rianimazione, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, confermato dal medico legale intervenuto sul posto insieme al personale della Squadra Volante della Questura. Nessun dubbio, dunque, sulle cause della morte di Maurizio Orsini: un malore improvviso, una tragica fatalità, l’ha strappato alla vita senza dargli neanche la possibilità di chiedere aiuto.

nche la Procura di Pescara, informata della tragedia, ha dato il nulla osta per la sepoltura dell’uomo, non ravvisando la necessità di compiere l’autopsia. Dopo la camera ardente di ieri, che si è svolta nella casa funeraria in via Luigi Polacchi a Silvi, i funerali del corriere verranno celebrati oggi pomeriggio, alle 16.30, nella chiesa di San Paolo Apostolo in via Montanara a Pescara.

Ultimo aggiornamento: 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA