Costa Deliziosa imbarca 350 passeggeri: è la prima nave Carnival a salpare dopo il lockdown

Domenica 6 Settembre 2020
Costa Deliziosa imbarca 350 passeggeri: è la prima nave Carnival a salpare dopo il lockdown
TRIESTE - Sono stati imbarcati i circa 350 passeggeri della Costa Deliziosa, la prima nave da crociera della compagnia Carnival a tornare in mare dopo il lockdown, che partiranno oggi pomeriggio dalla stazione marittima di Trieste.

Il viaggio della nave durerà una settimana e toccherà i porti di Bari, Brindisi, Corigliano-Rossano, Siracusa e Catania, per poi fare ritorno a Trieste in vista della successiva partenza. «Ô un momento storico ed emozionante. La ragione per cui sono qua è proprio perché rappresenta una reale ripartenza», ha dichiarato Massimo Brancaleoni, Senior Vice President World Wide Sales di Costa. Brancaleoni ha auspicato che gli ospiti «possano godere di quest'esperienza e, soprattutto, che noi possiamo raccogliere nuove opportunità da questa incredibile tragedia, come quella di avere una crociera con soli porti italiani che non avremmo mai pensato prima».

Occorre «guardare all'interno di questo ecosistema così perturbato a nuove opportunità -ha aggiunto - per crescere con vigore e con forza ed essere più bravi del passato». Brancaleone ha poi indicato due «parole chiave: responsabilità e progressività. Questa crociera è un riscaldamento che ci aiuterà sia da un punto di vista dei protocolli che a capire la qualità dell'esperienza che forniremo ai nostri ospiti, e anche attraverso il loro ascolto magari modificheremo qualcosa. Si tratta di imparare e ascoltare», ha concluso. 

Per i casi sospetti di Covid-19 a bordo, «le procedure prevedono l'isolamento in una delle 150 cabine dedicate, dopodiché vengono effettuati i tamponi», che se dovessero risultare positivi aprirebbero a due possibilità: «se la persona è sintomatica e deve andare in un ospedale a terra si prenderanno accordi con le autorità per il trasferimento protetto, invece nel caso in cui fosse asintomatica verrebbe ospitata in una delle strutture che abbiamo contrattualizzato, i cosiddetti 'alberghi covid', in cui trascorreranno la quarantena», come ha spiegato il vicepresidente Guest experience and Onboard sales di Costa, Giuseppe Carino, in occasione dell'imbarco alla Stazione Marittima di Trieste dei 350 passeggeri, tutti italiani, della Costa Deliziosa. Seguendo il protocollo di sicurezza anti-Covid sviluppato dalla compagnia, tutti i passeggeri sono stati sottoposti al testo del tampone, così come l'equipaggio, che dovrà ripetere l'esame una volta al mese. Anche l'attività a bordo è stata ridisegnata, con la capacità dei locali che è stata rivista per tenere conto del distanziamento fisico e alcune aree dove sono previsti ingressi scaglionati. Sono state inoltre intensificate le attività di sanificazione e igienizzazione di tutti gli ambienti di bordo, comprese le cabine, e sono stati potenziati i servizi medici. Le visite alle destinazioni avverranno con escursioni protette, in gruppi ristretti di persone e utilizzo di mezzi igienizzati.
Ultimo aggiornamento: 14:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA