CORONAVIRUS

Covid, il bollettino di ieri 2020: 21.273 contagi e 128 morti con 15mila tamponi in meno. Crescono le terapie intensive: 80 più di ieri

Domenica 25 Ottobre 2020
Covid, il bollettino di oggi 25 ottobre 2020: 21.273 contagi e 128 morti

Sono 21.273 i nuovi contagi da coronavirus in Italia secondo il bollettino di oggi 25 ottobre 2020. I morti sono 128. sSecondo i dati del ministero della Salute nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 161.880 tamponi, oltre 15.700 meno di ieri.

Sono quindi 222.241 gli attualmente positivi al Covid in Italia, 19.059 più di ieri. Di questi, secondo i dati del ministero della Salute, 12.006 sono ricoverati nei reparti ordinari, con un incremento rispetto a sabato di 719, altri 1.208 sono nelle terapie intensive (+80) mentre 209.027 sono in isolamento domiciliare, con un aumento di 18.260 in un giorno. Le persone guarite e dimesse sono invece 266.203, con un incremento di 2.086

Dpcm, Crisanti: «Misure non risolutive contro il Covid. Serve un piano o continuerà questa spirale di contagi»

Covid Lazio, bollettino oggi 25 ottobre: 1.541 nuovi casi (632 a Roma), 10 morti. D'Amato: «Ci prepariamo alla "fase rossa"»

Nuovo Dpcm, Conte in diretta: insieme eviteremo lockdown Natale. Ristori per aziende arriveranno sui conti bancari

Complessivamente i contagiati dal virus - comprese le vittime e i guariti - sono 525.787. Tra le regioni è ancora la Lombardia a far segnare il numero più alto di nuovi casi: 5.762, praticamente più di un nuovo contagiato su 4 è nella regione più colpita dalla pandemia. Altre sei regioni hanno aumenti a quattro cifre: Campania (+2.590), Piemonte (+2.287), Toscana (+1-.863), Lazio (+1.541), Veneto (+1.468) e Emilia Romagna (+1.192). Le sette regioni insieme hanno poco più del 78% dei nuovi casi. 

Il dettaglio delle Regioni

Lombardia

Sono 5.762 i nuovi positivi al coronavirus con 35.285 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 16,3%. Lo rende noto la Regione Lombardia fornendo i dati sull'emergenza sanitaria. Aumentano morti e pazienti gravi: i decessi totali sono 17.235, +25 nelle ultime 24 ore. Sale a 231 il numero dei pazienti ricoverati in Lombardia in terapia intensiva per coronavirus, si tratta di 18 persone in più rispetto a ieri. Lo rende noto la Regione Lombardia fornendo i dati sull'emergenza sanitaria.

 

Campania

Netto aumento di casi positivi e di tamponi nelle ultime 24 ore in Campania che registra 2.590 casi su 16906 tamponi esaminati: ieri erano 1718 positivi su 12.530 tamponi. 2.445 sono i casi sintomatici; 145 quelli sintomatici. Si fermano i decessi mentre 173 sono le persone che risultano guarite. Questo, invece, il report posti letto Covid su base regionale: Posti letto di terapia intensiva attivati: 227;; Posti letto di terapia intensiva occupati: 113; Posti letto di degenza attivati: 1.500; Posti letto di degenza occupati: 1.151.

Liguria

Sono 648 i nuovi positivi al covid in Liguria, emersi dopo 4.195 tamponi. In regione si registrano 5 nuove vittime, tra i 73 e i 91 anni, tutte all'ospedale Villa Scassi di Genova. Balza ancora il numero dei ricoverati, che diventano 737, ben 58 in più di ieri, 41 dei quali in terapia intensiva (ieri erano 38). È quanto emerge dal bollettino quotidiano sulla base del flusso dati tra Alisa e il ministero. Tra i nuovi positivi, più della metà (387) sono su Genova, mentre iniziano a farsi importanti i numeri dei contagi anche a Savona (119) e, di nuovo, a Spezia (83). In Liguria ci sono attualmente 11.397 positivi al coronavirus. La conta delle vittime registrate in regione ha raggiunto le 1.691 unità.

Abruzzo

Undici i decessi recenti legati al Coronavirus in Abruzzo. Si tratta di numeri analoghi a quelli registrati tra fine aprile e inizio maggio. È il dato più alto registrato dal 14 settembre a oggi, dopo una tregua andata avanti per quasi due mesi. Il bilancio delle vittime sale così a 514. I decessi recenti riguardano persone di età compresa tra 71 e 98 anni: otto erano residenti nella Marsica - pesa sul bilancio il focolaio che ha colpito la Rsa Don Orione dove si sono registrati oltre cento contagi, la maggior parte dei quali riguardanti gli anziani ospiti - uno in provincia dell'Aquila e due in provincia di Teramo.

Piemonte

Sono tornati sopra quota duemila in Piemonte i nuovi casi di positività al Covid. Oggi ce ne sono stati 2.287, il numero più alto dall'inizio della seconda fase dell'epidemia. Dei nuovi casi, 1.028 (il 45%) sono asintomatici.

Lazio

La situazione dei contagi da coronavirus nel Lazio nel bollettino di oggi 25 ottobre 2020. Su circa 22mila tamponi nel Lazio si registrano 1.541 casi positivi, in calo rispetto a ieri (-146), 10 decessi e 121 guariti. Il rapporto tra tamponi e positivi rimane al 7%, un dato in questa fase importante che rappresenta metà della media nazionale.

Calabria

«In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 255.683 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 257.594 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 3.790 (+179 rispetto a ieri), quelle negative 251.893». Lo si legge nel bollettino della Regione Calabria che fa registrare 2.013 casi attualmente attivi (ieri erano 1.849) e una nuova vittima, che porta il totale dei morti a 106.

Puglia

«Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 25 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 4.377 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 515 casi positivi: 208 in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, 90 nella provincia BAT, 103 in provincia di Foggia, 43 in provincia di Lecce, 45 in provincia di Taranto, 4 residenti fuori regione, 1 provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 7 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Bat, 4 in provincia di Foggia, 1 residente fuori regione.». Lo comunica la Regione Puglia.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre, 06:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA