Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, bollettino 26 febbraio: 38.375 casi e 210 morti. Tasso di positività al 8,8%

Sabato 26 Febbraio 2022
Covid, bollettino oggi 26 febbraio: oggi 38.375 casi e 210 morti. Tasso di positività al 8,8%

Bollettino Covid, in Italia oggi, sabato 26 febbraio 2022. Ci sono 38.375 contagi e 210 morti. Ieri sono stati registrati 40.948  nuovi casi in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime registrate ieri erano state invece 193. Sono 434.077 i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati in 24 ore che fanno rilevare un tasso di positività pari all'8,8%, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione del contagio. Calano i pazienti in terapia intensiva, 763 in totale e 36 in meno di ieri, e i ricoverati con sintomi, 11.103 e 603 in meno di ieri, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione del contagio da coronavirus. A livello territoriale, le Regioni con il maggior incremento di contagi sono Lazio (4.482), Lombardia (4.408) e Veneto (4.183).

 

Lazio 

«Oggi nel Lazio su 47.334 tamponi (12.976 molecolari e 34.358 antigenici) si registrano 4.482 nuovi casi positivi (-547), sono 23 i decessi (+15), 1.447 i ricoverati (-47), 131 le terapie intensive (-3) e +11.145 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,4%. I casi a Roma città sono a quota 2.128». Lo comunica in una nota l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. Nella Asl Roma 1 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 879 e 5 i decessi; 5 morti anche nella Asl Roma 2 dove si contano 642 contagi. Nella Asl Roma 3 i nuovi positivi sono 607 mentre i decessi sono 2. Quattro i morti nella Asl Roma 4 con 270 nuovi casi mentre nella Asl Roma 5 si contano 414 contagi e 5 decessi. Un solo morto nella Asl Roma 6 dove i nuovi positivi sono 533. Nelle province si registrano 1.137 nuovi casi di cui 349 nella Asl di Frosinone dove si registra anche e un morto; 477 casi nella Asl di Latina, 135 nella Asl di Rieti e 176 nella Asl di Viterbo.

Lombardia

Secondo il quotidiano bollettino diramato oggi da Regione Lombardia sulla diffusione del Covid-19, continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive dove oggi si trovano 174 persone (-8 rispetto a ieri) e nei reparti dove i pazienti sono 2.161 (-111 rispetto a ieri). A fronte di 88.923 tamponi effettuati, sono 7.099 i nuovi positivi (7,9 per cento). I 60 decessi registrati oggi portano il totale da inizio pandemia a 37.927.

Campania

Sono 3.578 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 34.006 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 13 nuovi decessi, 8 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 5 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. In Campania sono 50 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 796 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza. 

IL BOLLETTINO IN PDF 

Marche

Ancora in calo il numero di ricoverati per Covid-19 nelle Marche: altri dieci degenti in meno nell'ultima giornata in cui si sono attestati a 168. Nel dettaglio sono 26 i ricoveri in Terapia intensiva, valore che fa scendere la percentuale di occupazione di ricoverati Covid al 10,1%, ad un soffio dalla soglia del 10% per la zona bianca; sono 50 i degenti in Semintensiva (-2) e 163 nei reparti non intensivi (-5). Complessivamente in Area medica o 'non criticà sono assistite 213 persone e la percentuale di occupazione di degenti Covid è de 20,7% (1.027 posti; la soglia è al 15%). In un giorno nelle Marche rilevati 1.268 casi di positività e l 'incidenza ogni 100mila abitanti è scesa ancora, a 684,49. Quattro le persone decedute e il totale regionale di vittime sale a 3.585: un 61enne di Porto Sant'Elpidio (Fermo), senza patologie pregresse; gli altri deceduti, con patologie pregresse, sono un 82enne e una 84enne di Tolentino (Macerata) e un 80enne di Fano (Pesaro Urbino).

Friuli Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 12.303 test e tamponi sono state riscontrate 637 positività al Covid 19, pari al 5,17%. Nel dettaglio, su 5.368 tamponi molecolari sono stati rilevati 219 nuovi contagi (4,08%); su 6.935 test rapidi antigenici 418 casi (6,03%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 13 (-2), i pazienti in altri reparti a 215 (-35). Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. La fascia più colpita dal contagio è la 40-49 (16,17%), seguita dalla 50-59 anni (14,29%) e dalla 30-39 (13,66%). Oggi si registrano i decessi di 6 persone, tra i 71 e i 90 anni. I decessi complessivamente sono 4.771: 1.166 a Trieste, 2.277 a Udine, 909 a Pordenone e 419 a Gorizia. I totalmente guariti sono 282.464, i clinicamente guariti 281, le persone in isolamento 19.877.

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 1.136 i nuovi contagi registrati (su 8.578 tamponi effettuati), +1.541 guariti e 6 morti (per un totale di 2.079 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -411 attualmente positivi, -14 ricoveri (per un totale di 282) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 22).

Toscana 

In Toscana sono 852.932 i casi di positività al Coronavirus, 2.363 in più rispetto a ieri. I nuovi casi hanno un'età media di 38 anni circa (26% ha meno di 20 anni, 23% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 15% tra 60 e 79 anni, 6% ha 80 anni o più). Effettuati 25.028 test di cui 7.546 tamponi molecolari e 17.482 test rapidi: il tasso dei nuovi positivi è 9,44% (47,4% sulle prime diagnosi). Purtroppo si registrano altri 31 decessi - 16 uomini e 15 donne con un'età media di 84,7 anni, residenti nelle province di Firenze (13), Prato (3), Pistoia (5), Massa Carrara (1), Lucca (1), Pisa (2), Livorno (2), Arezzo (1), Siena (1), Grosseto (2) - che portano il totale a 8.980 morti. I ricoverati sono 899, 23 in meno rispetto a ieri, di cui 57 in terapia intensiva, 8 in meno. Questi alcuni dati diffusi dalla Regione. Rispetto a ieri i casi sono diminuiti così come i test effettuati, pressocchè stabile il tasso di positività: nel precedente report si contavano 2.587 contagi su 26.080 esami e un'incidenza di positivi del 9,92%.

Emilia-Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.182.462 casi di positività, 2.223 in più rispetto a ieri, su un totale di 19.223 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 9.014 molecolari e 10.209 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 11,5%. Si registrano 18 decessi nelle ultime 24 ore. Continua intanto la campagna vaccinale anti- Covid. Alle ore 13 sono state somministrate complessivamente 10.125.332 dosi; sul totale sono 3.748.947 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 93,3%. Le terze dosi fatte sono 2.637.250.

Sardegna 

In Sardegna si registrano oggi 1091 ulteriori casi confermati di positività al COVID (di cui 838 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 10546 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 23 ( -5 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 340 ( -6 ). 31317 sono i casi di isolamento domiciliare (-1127). Si registrano 2 decessi: un uomo di 75 anni, residente nella provincia di Oristano, e una donna di 92 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari.

Puglia 

Sono 3.315 i nuovi casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore in Puglia a fronte di 25.782 test: il tasso di positività si attesta quindi al 12,8% (ieri 12,1%). Diciassette le persone morte rispetto alle sette di ieri. Sono 80.908 le persone attualmente positive: 624 sono ricoverate in area non critica, fermo a 39 il numero dei ricoverati in terapia intensiva. I nuovi casi di positività sono così distribuiti: in provincia di Bari 861; nella Bat 270, nel Brindisino 280, in provincia di Foggia 546, nel Leccese 896, in provincia di Taranto 411, i residenti fuori regione sono 38, in provincia in via di definizione 13.

Basilicata 

In Basilicata sono 497 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 3.271 tamponi (molecolari e antigenici), e si registrano ben 8 decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force coronavirus riferito alle ultime 24 ore. Le persone decedute risiedevano a Potenza (2), Matera, Ripacandida, Brienza, Senise, Pisticci e Cersosimo. Sono state registrate 537 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 110 (-7) di cui 3 (+1) in terapia intensiva: 61 (di cui 1 in TI) nell'ospedale di Potenza; 49 (di cui 2 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono oltre 19.600. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 1.010 somministrazioni. Finora 467.028 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento della popolazione che ammonta a 553.254 residenti), 436.041 hanno ricevuto la seconda (78,8 per cento) e 336.448 sono le terze dosi (60,8 per cento), per un totale di 1.239.517 somministrazioni effettuate.

Veneto

Risalgono nelle ultime 24 ore i nuovi contagi da Coronavirus in Veneto, 4.183 rispetto ai 3.578 del giorno precedente, che portano il totale a 1.325.721. Il bollettino regionale segnala anche 12 vittime, con il totale dei morti a 13.814. Scendono comunque tutti gli altri indicatori, in particolare quello degli attuali positivi, oggi sotto quota 60 mila, a 58.890. Giù anche la situazione clinica, con 1.058 pazienti in area medica (-49) e 97 (-1) in terapia intensiva.

 

 

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA