CORONAVIRUS

Covid, bollettino oggi 17 ottobre: 10.925 nuovi contagi e 47 morti. Allarme Lombardia e Campania. Terapie intensive +67

Sabato 17 Ottobre 2020
Covid Italia, bollettino di oggi 17 ottobre

Covid Italia, il bollettino di oggi 17 ottobre 2020. Sono 10.925 i nuovi casi di coronavirus in Italia. I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 47. Per il secondo giorno consecutivo l'aumento di positivi al coronavirus in Italia supera la soglia dei 10 mila casi con 47 morti, mentre ci si prepara ad affrontare un weekend di movida con il timore che i numerosi focolai possano propagarsi troppo in fretta. Nelle ultime 24 ore il ministero della Salute registra 10.925 contagi sull'ennesimo record di tamponi (165.837). Un aumento che però non pesa molto sull'incidenza tra positivi e tamponi che resta stabile al 6,6%. Raggiungono quota 705, invece, le terapie intensive che incidono in particolare su Lombardia (96) e Lazio (98). I ricoverati sono 6.617 (+439), mentre i malati in isolamento domiciliare sono 109.613 (+9.117). Gli attualmente positivi sono 116.935 (+9.623). I decessi hanno raggiunto la cifra di 36.474 mentre i guariti sono 249.127 (+1.255).

Covid, focolaio alla Camera: Lupi positivo, sale a 20 il numero dei deputati contagiati

 

I dati delle Regioni

 

Lazio

Su quasi 28 mila tamponi, vero e proprio record, oggi nel Lazio si registrano 994 casi positivi (il dato tiene conto di 200 recuperi di notifiche della Asl Roma 2 e della Asl di Frosinone), 12 i decessi e 62 i guariti. I positivi sui tamponi effettuati sono il 3,6%.

 

Toscana

In Toscana sono oggi 879 i casi di positività al coronavirus in più rispetto a ieri (826 identificati in corso di tracciamento e 53 da attività di screening) su un totale di casi registrati dall'inizio dell'epidemia pari a 21.896 unità. Ieri erano stati registrati 755 contagiati. I nuovi casi sono il 4,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 879 casi odierni è di 44 anni circa (il 24% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 25% tra 40 e 59 anni, il 17% tra 60 e 79 anni, l'11% ha 80 anni o più). I guariti crescono dell'1,3% e raggiungono quota 11.460 (52,3% dei casi totali).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 903.865, 13.548 in più rispetto a ieri. Sono 9.220 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.247, +8,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 394 (35 in più rispetto a ieri), di cui 50 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: un uomo e una donna con un'età media di 82,5 anni (1 a Firenze, 1 a Arezzo).

 

Emilia Romagna

Continua a crescere il numero di nuovi contagi giornalieri in Emilia-Romagna: sono 641 rispetto a ieri, su 13.313 tamponi eseguit, e così il numero totale di casi dall'inizio dell'epidemia ha superato quota 40mila (40.333). Cinque i morti, e aumentano anche i ricoveri: sono 65 i pazienti in terapia intensiva (+4) e 427 (+23) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Dei nuovi positivi, 282 sono asintomatici, 261 erano già in isolamento e 228 sono stati individuate nell'ambito di focolai già noti.

L'età media di oggi è 42,5 anni. Questa la situazione nelle province: Bologna (153), Modena (81), Reggio Emilia (74), Ferrara (71), Rimini (67), Piacenza (53), Parma (42), Ravenna (27). Poi Forlì (38), Cesena (23) e Imola (12). In particolare a Ferrara si registrano 21 casi tra gli ospiti di strutture per anziani, di cui 19 asintomatici. I casi attivi sono 8.649 (+616), le persone in isolamento a casa sono 8.157 (+589), oltre il 95% dei casi attivi, mentre i guariti sono 20 in più. I morti di oggi sono tutti uomini: due a Parma (87 e 62 anni), due a Modena (87 e 95 anni), uno a Rimini (67 anni).

 

Puglia

l presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi in Puglia sono stati effettuati 5382 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 350 casi positivi: 158 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 21 in provincia BAT, 89 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 54 in provincia di Taranto, 4 attribuiti a residenti fuori regione.Sono stati registrati 2 decessi in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 484.125 test, mentre 5472 sono i pazienti guariti e 4980 sono i casi attualmente positivi.

 

Umbria

Sono 205 i nuovi casi di positività al Covid accertati in Umbria nelle ultime 24 ore, a fronte di un alto numero di tamponi processati, 3.525. Si registra un decesso in più (sono 92 in tutto): si tratta di un uomo di 75 anni morto ieri mattina all'ospedale di Terni. I guariti sono 35 (2.188 dall'inizio della pandemia), ma si registra un balzo in avanti nel numero dei ricoverati: 25 in più nelle ultime 24 ore e 115 in tutto. Di questi, 16 si trovano in terapia intensiva (uno in più di ieri). Gli attualmente positivi sono 2.135. Complessivamente in Umbria sono stati eseguiti fino ad ora 249.890 tamponi. È quanto emerge dai dati ufficiali della Regione aggiornati al 17 ottobre.

 

Campania

Nuovo balzo in avanti per i positivi in Campania: 1.410 (1.343 asintomatici, 67 sintomatici) rispetto ai 1.261 precedenti, su 14.704 tamponi. Non si registrano decessi e i guariti del giorno sono 74. ;sono i dati del bollettino di oggi dell'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Il totale dei positivi è di 24.443 unità mentre il totale dei tamponi è di 751.931. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 75 su 110 complessivi, i posti letto di degenza occupati sono 817 su 840 complessivi.

 

Alto Adige

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.714 tamponi. Sono stati registrati 155 nuovi casi positivi. Il numero delle persone testate positive al coronavirus salgono pertanto a 4.648. Attualmente sono 63 i pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, altri 10 si trovano in isolamento nella struttura di Colle Isarco. I pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva per il momento sono sette. Immutato il numero dei decessi complessivi che si attesta a 293 persone. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.709 (delle quali 18 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta). Le persone guarite sono 3.841, si legge in una nota dell'Azienda sanitaria.

 

Marche

Nelle ultime 24ore si sono mantenuti ancora sopra i cento i positivi al coronavirus nelle Marche: sono 121 tra le 1.221 nuove diagnosi effettuate. La più colpita è la provincia di Ancona con 35 nuovi casi; seguono Pesaro Urbino (25), Ascoli Piceno (21), Macerata (19) e Fermo (16); cinque casi provengono invece da fuori regione. Il servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nell'ultima giornata sono stati testati in tutto 2.194 tamponi: 1.221 nel percorso nuove diagnosi e 973 nel percorso guariti. In nuovi contagi comprendono soggetti sintomatici (19), contatti in setting domestico (42), contatti stretti di casi positivi (24), tre rientri dall'estero (Francia, Albania e Dubai), casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario (2), contatti in setting lavorativo (2), in ambiente di vita/divertimento (12), in setting assistenziale (3), in setting scolastico/formativo (6). Per otto casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

 

Abruzzo

Sono 148 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 3.103 tamponi. I positivi sono pari al 4,76%. Del totale dei nuovi casi, 72 riguardano la provincia di Teramo, 39 quella dell'Aquila, 21 il Pescarese e 15 il Chietino, mentre per un paziente sono in corso accertamenti sulla residenza. Si registrano due decessi recenti: un 69enne dell'Aquilano e una 82enne della provincia di Chieti. Il bilancio delle vittime sale a 493. Gli attualmente positivi sono 2.294: 169 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono in ospedale in terapia non intensiva e 13 (+2) sono in terapia intensiva. Gli altri 2.112 sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 3.186 (+12). I nuovi casi di oggi hanno età compresa fra 3 e 89 anni.

 

Basilicata

Novanta del 1.140 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore in Basilicata sono positivi al covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che «i lucani attualmente positivi sono 536». Rispetto a ieri, due persone sono guarite dal coronavirus, mentre sono 40 le persone ricoverate negli ospedali di Potenza (35) e di Matera (cinque). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria - che ha portato in Basilicata alla morte di 38 persone - sono stati esaminati 87.691 tamponi, 86.375 dei quali sono risultati negativi.

 

Lombardia

In Lombardia sono stati rilevati 2.664 nuovi positivi al Covid19 nelle ultime 24 ore. È quanto si evince dai dati aggregati del ministero della Salute. In rapporto ai tamponi analizzati nella regione (29.053), la percentuale di positivi al virus sale al 9,1% circa.

LEGGI ANCHE --> Covid Lombardia, 2.664 contagi e 13 morti: salgono ricoveri in terapia intensiva (+25)

 

Sardegna

Non si arrestano i contagi da Covid 19 in Sardegna: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale risultano 130 nuovi casi e un decesso nel nord dell'Isola. In totale sono stati eseguiti 226.794 tamponi con un incremento di 2.995 test rispetto all'ultimo aggiornamento. Sono 192 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale (+5 rispetto al dato di ieri), mentre è di 30 (+1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.966, 75 i nuovi guariti. Dei 5.866 casi positivi complessivamente accertati, 928 (+24) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 809 (+32) nel Sud Sardegna, 452 (+19) a Oristano, 894 (+4) a Nuoro, 2.783 (+51) a Sassari.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre, 07:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA