CORONAVIRUS

Covid Italia, bollettino oggi 18 febbraio 2021: 13.762 casi e 347 morti. Lombardia, Campania ed Emilia-Romagna in testa

Giovedì 18 Febbraio 2021
Covid Italia, bollettino oggi 18 febbraio 2021: 13.762 casi e 347 morti

Covid Italia, il bollettino di oggi 18 febbraio 2021. Si registrano oggi 13.762 nuovi casi di positività al Covid e 347 morti. Lo rende noto il bollettino quotidiano del ministero della Salute. Sono stati 288.458 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, con il tasso di positività rispetto ai nuovi casi (13.762) che sale al 4,8% dal 4,1% di ieri. Ad oggi gli attualmente positivi al coronavirus sono 384.501 (-4.363), mentre i dimessi o guariti sono 2.286.024 (+17.771). Le vittime totali, invece, sono 94.887. Sono 2.045 le persone ricoverate in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri). Il totale dei ricoverati con sintomi è pari a 17.963, in calo. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (2.540), la Campania (1.573), l'Emilia Romagna (1.565), il ed il Veneto (1.042).

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

Covid, quali sono le province più colpite? Pescara, Bolzano e Chieti in testa: la classifica

 

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Con 42.508 tamponi effettuati (di cui 30.140 molecolari e 12.368 antigenici) sono 2.540 i nuovi casi in Lombardia, con il tasso di positività in crescita al 5.9% (ieri 4.6%). Aumentano i ricoverati in terapia intensiva (+5, 368 in totale), diminuiscono negli altri reparti (-24, 3.716). I decessi sono 55 per un totale complessivo di 27.938 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 773 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 263 a Milano città, 559 a Brescia, 238 a Bergamo, 209 a Varese, 142 a Como, 121 a Mantova, 119 a Pavia, 96 a Monza e Brianza, 93 a Cremona, 91 a Lecco, 53 a Lodi, 10 a Sondrio.

 

Campania

Sono 1.573 i casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania, 156 dei quali identificati da test antigenici rapidi. Dei 1.573 nuovi positivi, 77 sono risultati sintomatici. I tamponi del giorno sono 19.886, di cui 2.829 antigenici. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi processati è pari al 7,91%. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza coronavirus è 248.165 (di cui 3.543 antigenici), il totale dei tamponi processati è 2.733.904 (di cui 72.503 antigenici). Sono 29 i decessi inseriti nel bollettino odierno dell'Unità di crisi della Regione Campania, 10 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 19 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. I decessi registrati in Campania dall'inizio della pandemia da Covid-19 sono 4.082. I nuovi guariti sono 2.041 guariti: il totale dei guariti sale così a 174.901. In Campania sono 110 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 1.290 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

 

Emilia-Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 240.650 casi di positività, 1.565 in più rispetto a ieri, su un totale di 29.633 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5,3%. Purtroppo, si registrano 27 nuovi decessi: 1 a Piacenza (un uomo di 82 anni); 2 in provincia di Parma (entrambi uomini, di 63 e 72 anni); 4 a Reggio Emilia (2 donne, di 77 e 84 anni, e 2 uomini, di 63 e 92 anni); 3 nella provincia di Modena (una donna di 90 anni e 2 uomini, di 80 e 85 anni); 5 in provincia di Bologna (tutti uomini, di 82, 85, 90, 91, 92 anni). Ancora, 4 nel ferrarese (3 donne, di 88, 94 e 99 anni, e un uomo di 63 anni); 3 nel ravennate (2 donne, di 83 e 86 anni, e un uomo di 89 anni); 5 nel riminese (3 donne, di 86, 91 e 93 anni, e 2 uomini, di 83 e 95 anni). Nessun decesso nella provincia di Forlì-Cesena. In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 10.240.

 

Lazio

«Oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-417) e oltre 18 mila antigenici per un totale di quasi 30 mila test, si registrano 1.025 casi positivi (+154), 41 i decessi (-14) e +1.953 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%. I casi a Roma città sono a quota 500 (534). I ricoveri per la prima volta dal 31 ottobre tornano sotto quota 2 mila (1.995) un segnale importante, si iniziano a vedere i primi effetti della campagna vaccinale». È il commento dell'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Covid Lazio, bollettino oggi 18 febbraio: casi sopra quota mille (534 a Roma) e 41 morti

 

Veneto

Dopo un mese di calo dei contagi quotidiani il Veneto torna a superare i 1.000 casi di positività al Covid in sole 24 ore. Il report della Regione registra infatti 1.042 contagi in più rispetto a ieri, per un totale di 323.888 infetti dall'inizio dell'epidemia. Sotto quota mille la regione era scesa esattamente il 18 gennaio scorso (i casi erano stati 998). I decessi sono 30 in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 9.651 vittime. L'incidenza dei positivi sui tamponi - ha detto il presidente Luca Zaia - è del 3,13%. Nei reparti non critici degli ospedali sono ricoverate 1.290 persone (-46), nelle terapie intensive 135 (+1).

 

Sicilia

Sono 480 i nuovi casi di Covid 19 registrati oggi in Sicilia, 26 le persone decedute e 1.105 i pazienti dimessi o guariti. Nell'isola in totale sono 33.004 i positivi, 651 in meno rispetto a ieri, e di questi 930 sono ricoverati in regime ordinario, 145 in Terapia intensiva e 31.929 in isolamento domiciliare.

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.466 tamponi molecolari sono stati rilevati 197 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,6%. Sono inoltre 2.419 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 65 casi (2,68%). I decessi registrati sono 11; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 58 (ieri 59) così come si riducono quelli in altri reparti, 361 (ieri 384). Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.733, con la seguente suddivisione territoriale: 615 a Trieste, 1.362 a Udine, 580 a Pordenone e 176 a Gorizia. I totalmente guariti sono 59.052 e i clinicamente guariti 1.848, mentre calano le persone in isolamento, che oggi risultano essere 8.991 (ieri 8.969). Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive al Covid-19 complessivamente 73.043 persone con la seguente suddivisione territoriale: 14.310 a Trieste, 32.816 a Udine, 16.395 a Pordenone, 8.660 a Gorizia e 862 da fuori regione.

Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio, 08:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA