Covid bollettino Lazio 1° dicembre 2020, 1.669 casi, 64 morti: si consolida il rallentamento. . Ci sarà un responsabile regionale per il vaccino

Martedì 1 Dicembre 2020

Sono 1.669 (+80) i nuovi casi di Covid nel Lazio in base al bollettino della Regione di oggi 1° dicembre  2020. I morti sono 64 (+25) di cui 40 a Roma, 1.929 i guariti (+868). I tamponi processati sono quasi 27 mila  (circa 7 mila in più di ieri) con il rapporto con i positivi che scende al 6%. Si consolida il rallentamento a Roma. Nella capitale per il secondo giorno consecutivo sotto i mille casi. Il rigore richiesto ai cittadini - è scritto nel bollettino - sta producendo gli effetti attesi e bisogna proseguire per questa strada senza ripetere gli errori di questa estate.

 

LEGGI ANCHE Natale a Roma, orari no-stop per i negozi: «Ma non in caso di ressa»

 

Nel Lazio sono 90.938 i casi attualmente positivi a Covid-19, di cui 3.241 ricoverati, a cui si aggiungono 352 pazienti in terapia intensiva e 87.345 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia, i guariti sono in totale 28.080, i decessi 2.431 e il totale dei casi esaminati è pari a 121.449. 

 

#Coronavirus: il bollettino della Regione Lazio del #1dicembre. #SaluteLazio

Pubblicato da Salute Lazio su Martedì 1 dicembre 2020


 

 

 

Nella Asl Roma 1 sono 464 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quaranta sono ricoveri. Si registrano dodici decessi di 53, 72, 74, 74, 76, 76, 79, 80, 84, 86, 93 e 96 anni con patologie.

 

 

 

Nella Asl Roma 2 sono 365 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoquaranta sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quindici decessi di 64, 67, 67, 71, 73, 77, 79, 80, 80, 83, 84, 85, 87, 91 e 92 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 120 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tredici decessi di 62, 72, 72, 73, 76, 77, 82, 82, 83, 87, 90, 92 e 94 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 49 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 75 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 92 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 67 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 174 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 67, 80, 84 e 90 anni con patologie.

Nelle province si registrano 405 casi e sono diciotto i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 245 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 67, 71, 74, 80, 85 e 90 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 104 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano sette decessi di 64, 79, 80, 81, 81, 81 e 81 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 37 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 76 e 91 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 19 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 75, 83 e 88 anni con patologie.

 

Responsabile vaccino nel Lazio

La Regione Lazio avrà un responsabile operativo regionale per il vaccino Covid e 20 referenti operativi delle farmacie ospedaliere. Per quanto riguarda il vaccino antinfluenzale negli ultimi 10 giorni sono state distribuite 319.217 dosi ai medici di medicina generale (mmg) di cui 178 mila a Roma e 141 mila nel resto delle province. Gli ultra 65 anni e le persone fragili che non avessero ancora fatto la vaccinazione devono richiederla al proprio medico di medicina generale.

Ultimo aggiornamento: 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA