Covid, morto il fornaio Berni di Milano che regalava il pane ai poveri durante il lockdown

Giovedì 12 Novembre 2020

È morto di Covid Gianni Berardinello, il fornaio Berni conosciutissimo a Milano, che durante il lockdown regalava il pane ai poveri. «Per andare incontro a chi ha bisogno. Servitevi pure e pensate anche agli altri», recitava un cartello fuori dal fornaio di via Paolo Sarpi. Ma il virus ha finito per portarsi via anche "Berni".

Covid, focolaio nell'ospedale Civico di Palermo, contagiati almeno 14 fra medici e infermieri

Covid, Ricciardi: «Il lockdown totale non è scongiurato. La Lombardia? Rischia di non avere i vaccini». Fontana: «Falso»

Berni nel corso della sua carriera era stato orafo, costruttore di aeromodelli, inventore di penne stilografiche e vicesindaco. Ma anche pilota e fotografo di moda. «Non c’è mestiere che non abbia esercitato - raccontava - e non c’è un ruolo qui dentro che non sappia svolgere anche io: dal pane all’impianto elettrico».

Per evitare sprechi, il fornaio metteva in vendita a prezzi irrisori il pane che i poveri non avevano preso. Un personaggio che al quartiere mancherà molto. 

Ultimo aggiornamento: 17:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA