Speranza: «Dal 16 maggio niente quarantena per turisti da Ue, Gran Bretagna e Israele»

Venerdì 14 Maggio 2021
Speranza: «Dal 16 maggio stop alla quarantena dai paesi Ue, Gran Bretagna e Israele»

«Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza che prevede l'ingresso dai Paesi dell'Unione Europea e dell'area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono invece prorogate le misure restrittive relative al Brasile». Lo comunica il ministero, precisando che l'ordinanza sarà in vigore da domenica 16 maggio. 

L'indice Rt scende a 0,86 e l'incidenza passa da 123 casi a 96. Iss: «Nessuna Regione ad alto rischio»

«Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested - spiega una nota - estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti». Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio.

Covid, ricoveri dimezzati e nuovi casi giù: ecco i dati che aprono alla ripartenza

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia condivide la decisione del ministro della Salute Roberto Speranza di aver eliminato la quarantena per i turisti europei, inglesi ed israeliani in arrivo in Italia. «Una scelta attesa da tempo e che, nella sostanza, anticipa di fatto il lasciapassare europeo» ha detto. Garavaglia ha anche espresso soddisfazione per l'estensione della sperimentazione dei voli «Covid tested» ai turisti extra Ue. «Una iniziativa che apre le porte dell'Italia ai turisti provenienti da Stati Uniti, Canada, Giappone ed Emirati arabi uniti», ha commentato il ministro. 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA