Il comico Dado rinviato a giudizio per diffamazione: aveva raccontato di essere stato picchiato dall'ex fidanzato della figlia

Martedì 18 Gennaio 2022
Il comico Dado rinviato a giudizio per diffamazione: aveva raccontato di essere stato picchiato dall'ex fidanzato della figlia

Andrà a processo a Roma il comico Dado, rinviato a giudizio oggi in udienza preliminare per diffamazione nei confronti dell'ex fidanzato della figlia. Per Dado, nome d'arte di Gabriele Pellegrini, difeso dall'avvocato Eugenio Pini.

Il comico nell'aprile 2019 aveva denunciato di essere stato aggredito dal ragazzino, intervenendo a  Domenica Live  e in un 'intervista a un quotidianomentre i genitori del giovane avevano annunciato una querela nei confronti di Pellegrini. La vicenda ora verrà affrontata a processo e la prima udienza è fissata per aprile 2023.

Il comico aveva detto di essere stato picchiato brutalmente dall’ex fidanzato della figlia, ma le indagini non hanno permesso di accertare quelle accuse. Anzi, le accuse nei confronti di Daniele Molteni, l'ex fidanzato della figlia, sono state archiviate. Inevitabile - quindi - l'accusa nei confronti di Dado di diffamazione a mezzo statmpa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA