Dimentica il figlio in auto e va a letto: la scoperta straziante il giorno dopo

Lascia il figlio in auto e va a letto: la scoperta straziante il giorno dopo
di Silvia Natella

0
  • 16
Dai sedili posteriori non si sentiva nessun rumore e il silenzio potrebbe aver confuso Jessica Monell, donna statunitense che ha dimenticato il figlio di due anni in auto per ore. E sfinita è andata a letto a dormire. Il giorno dopo il bambino è stato trovato morto e lei è finita in manette. La storia straziante arriva da Pensacola, nello Stato della Florida.

Suore picchiano i bimbi all'asilo: 4 religiose incastrate dalle telecamere

Quando Jessica si è risvegliata, dopo diverse ore, è tornata verso l’auto e ha scoperto il corpicino di suo figlio ormai senza vita. Su di lei ora pesano le accuse di omicidio colposo aggravato e abbandono di minore. Ad aggravare la sua posizione, anche il possesso di droga dopo che in casa sua sono state trovate metamfetamina e marijuana. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti e riportato dal Daily Mail, il piccolo era stato affidato ad altri familiari, ma mercoledì la mamma era andata a prenderlo per passare un po' di tempo insieme. Jessica voleva portarlo a casa, ma si è addormentato e lei lo ha dimenticato. 


Si è ricordata della sua presenza solo quando ormai era troppo tardi. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte degli operatori di soccorso chiamati sul posto. Il bimbo era già morto. Non è chiaro per quanto tempo sia rimasto in macchina. L'autopsia dovrà chiarire le cause del decesso del bambino e altri esami potrebbero chiarire se la donna ha agito sotto effetto di sostanze stupefacenti. 

Episodi simili sono molto frequenti purtroppo. Pochi giorni fa in Cina una bimba di 4 anni è morta in auto dopo essere stata dimenticata lì dal papà per nove ore. L’uomo stava per lasciarla all’asilo quando, per rispondere a una telefonata, è sceso dalla vettura, dove la temperatura ha superato i 30 gradi. 
Sabato 13 Aprile 2019, 14:00 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2019 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP