Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Valanga sul monte Velino, trovati altri due corpi dopo quello di Valeria

Venerdì 19 Febbraio 2021
Valanga sul monte Velino: trovato uno dei quattro dispersi

Sono stati trovati i corpi di tre dei quattro escursionisti dispersi da domenica 24 gennaio sul Monte Velino.  Uno è quello di Valeria Mella, 25 anni. Gli altri due non sono stati ancora ufficialmente identificato: Nella mattinata erano in corso le ricerche, mai interrotte se non nelle giornate di forte maltempo, anche con unità cinofile, condotte da tutte le componenti presenti sulla zona. Continuano le operazioni per la ricerca degli altri tre dispersi.

Morto Cala Cimenti, travolto con un amico da una valanga in Val Susa: l'alpinista fu eroe sul Nanga Parbat

Domenica 24 gennaio i quattro dispersi (tre uomini e una donna) hanno fatto perdere le loro tracce durante un'escursione. Il giorno dopo è scattata una maxi operazione di recupero.

 

I dispersi sono Tonino Durante, 60 anni, Gian Mauro Frabotta, 33, Gianmarco Degni, 26 e Valeria Mella, 25,
tutti di Avezzano, erano stati travolti da una valanga nel Val Majellana. Sul luogo si è portato anche il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio. Alle ricerche sta partecipando il nucleo delle unità cinofili dei carabinieri arrivate ieri da Bologna e specializzate nella ricerca di cadaveri.

Ultimo aggiornamento: 20:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA