Divisori per distanziare gli utenti: ecco le nuove regole per bus e ncc

Giovedì 28 Maggio 2020 di Rosario Dimito
Divisori per distanziare gli utenti: ecco le nuove regole per bus e ncc

Prorogati i termini di validità delle abilitazioni alla guida e dei documenti necessari per il loro rilascio o conferma di validità. E deroga per l'utilizzo in via del tutto temporanea e provvisoria, di paratie in policarbonato o PVC, leggere e flessibili, al posto della plastica flessibile come divisori di Ncc, autobus e tutti i veicoli adibiti al trasporto di persone. Con due circolari distinte, il dg del Ministero dei trasporti Alessandro Calchetti, sempre nell'ambito dell'emergenza sanitaria, ha rivisto alcuni termini riguardanti la patente e gli autoveicoli ma anche i distanziamenti nei mezzi del trasporto pubblico.

Cinque le novità delle patenti di guida. Per le autorizzazioni necessarie per condurre i mezzi di trasporto, in scadenza dal 31 gennaio, essendo anche documento di riconoscimento, esse sono prorogate fino al 31 agosto 2020. Disposte invece le sospensioni dei termini per sottoporsi agli esami di revisione della patente di guida nel periodo intercorrente tra il 23 febbraio e il 15 maggio 2020; dei sei mesi di validità del cosiddetto foglio rosa se in scadenza tra il 31 gennaio e il 28 ottobre 2020, infine nel computo dei termini di due mesi per richiedere il riporto dell'esame di teoria su una nuova autorizzazione ad esercitarsi alla guida non si tiene conto del periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020.
 

 

Le carte di qualificazioni del conducente in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, i certificati di abilitazione professionale conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

Sono oggetto di proroghe gli attestati ai conducenti che hanno compiuto 65 anni, per guidare autotreni, ed autoarticolati la cui massa complessiva a pieno carico sia superiore a 20 t, in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020 e gli attestati rilasciati ai conducenti che hanno compiuto 60 anni, per guidare autobus, autocarri, autotreni autoarticolati, autosnodati, adibiti al trasporto di persone conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

L'altra circolare sui divisori dei veicoli, sia destinati a servizi pubblici per trasporto di persone, sia destinati ad uso privato (quali le autovetture per uso scuola guida), serve ad individuare le prescrizioni per una corretta installazione delle paratie in relazione alle norme di salvaguardia della sicurezza della circolazione stradale.
 


Per le autovetture (autoveicoli di categoria M1 per il trasporto di persone fino ad un massimo di 8 escluso il conducente), ulteriori verifiche ed approfondimenti tecnici esperiti con i rappresentanti dei costruttori di veicoli e componenti, hannoconsentito di individuare nei vetri in plastica rigida un'alternativa all'utilizzo della plastica flessibile. La circolare precisa che l'installazione di paratie non deve compromettere i criteri di progettazione del costruttore del veicolo che hanno consentito il superamento delle prove d'urto: per esempio i dispositivi airbag del tipo a tendina, inseriti nella longherina del tetto, il cui dispiegamento non deve essere in alcun modo ostacolato.

Negli autobus (categoria M2 e M3) destinati al trasporto collettivo di persone con un numero di posti superiore ad 8 escluso il conducente, le pareti o pannelli divisori che interessano il campo di visibilità del conducente, sia lateralmente che per la sorveglianza dell'utenza devono essere realizzate in vetro omologato del tipo temperato ovvero di plastica flessibile o rigida, L'inserimento delle paratie sugli autobus, al contrario degli altri veicoli, deve essere annotato sulla carta di circolazione. I divisori non devono alterare in alcun modo le preesistenti dotazioni di bordo e non devono ostacolare il funzionamento degli altri dispositivi di sicurezza originari del veicolo.
 

Ultimo aggiornamento: 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA