È morta la donna presa a bastonate nella Rsa di Sezze. L'aggressore rimane a piede libero

Martedì 25 Gennaio 2022
È morta la donna presa a bastonate nella Rsa di Sezze

È morta nella notte la donna presa a bastonate nella casa alloggio per anziani di Sezze da un altro ospite della struttura. Maria Trentina, 80 anni, era di Frosinone ed era ospite della struttura sui Monti Lepini. Venerdì scorso era stata assalita da un uomo di 89 anni, anche lui ospite della casa alloggio per anziani di Suso, nelle campagne di Sezze. L'anziano all'improvviso si era scagliato contro la donna con inaudiita violenza. Un'infermiera si era lanciata per fermarlo e anche lei era stata colpita più volte e ferita ma era riuscita a disarmare l'uomo e a immobilizzarlo con l'aiuto di altri addetti della struttura.

Sezze: presa a bastonate nella Rsa, anziana in fin di vita. Indagano i carabinieri

Maria Trentina era stata immediatamente soccorsa e trasferita d'urgenza al Goretti di Latina in codice rosso. La donna - che aveva profonde ferite alla testa e aveva perso molto sangue - era stata ricoverata in Rianimazione in condizioni gravissime. Purtroppo nella notte è spirata.

L'anziano, che nel frattempo era stato anche lui ricoverato al Goretti, è indagato per omicidio. Vista l'età e le sue precarie condizioni di salute rimane a piede libero. Sull'omicidio la Procura ha aperto una inchiesta. Indagano i carabinieri di Sezze in collaborazione con i colleghi del Comando provinciale di Latina.

Questa triste vicenda ha un precedente iin una Residenza per anziani del capoluogo. Alcuni mesi fa un avvocato in pensione era stato assalito da un altro ospite e picchiato selvaggiamente. Anche l'anziano è morto dopo alcuni giornni di agonia al Santa Maria Goretti.

Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA