Nadia, morta per strada a 37 anni: «Si è accasciata all'improvviso. Era forte, nessun problema di salute»

Sabato 6 Marzo 2021 di d.t.
Nadia Sbroggiò, la 37enne morta per strada con il marito e uno dei due figli

«Quello che ci mancherà di più sarà il suo sorriso». Nadia Sbroggiò, la 37enne morta tragicamente mentre stava camminando per strada alla Gazzera, a Marcon (Venezia) era una vera colonna. La donna, madre di due bambini, parrucchiera in un salone di San Liberale, partecipava a tutte le iniziative cittadine, collaborava con la parrocchia e con le manifestazioni. Quando c'era bisogno di lei, lei arrivava. «Una persona stupenda - la ricorda il sindaco Matteo Romanello, che conosce molto bene la famiglia - che partecipava molto alla vita della città. Una persona di compagnia, sempre con un bellissimo sorriso. La sua scomparsa mi ha molto amareggiato, la porterò nel cuore».

MALORE Nadia, giovedì pomeriggio, stava passeggiando quando si è improvvisamente accasciata sulle strisce pedonali di via Laurana, tanto da far pensare inizialmente a un investimento lungo la laterale che sbuca su via Quarnaro. Ma sul suo corpo non sono state rilevate ferite o lesioni, e sarebbe stata praticamente accertata la morte per cause naturali anche se il corpo resta a disposizione dell'autorità giudiziaria che deciderà se procedere con l'autopsia. La relazione non è ancora arrivata sulla scrivania del pm di turno ma il magistrato pare intenzionato a voler disporre l'esame autoptico per verificare l'eventuale presenza di una malattia congenita che potrebbe aver scatenato il malore. Solo dopo questo accertamento la salma tornerà a disposizione dei famigliari per l'organizzazione dei funerali. I soccorsi, sul posto assieme ad una pattuglia della polizia, sono arrivati in pochi minuti non potendo fare altro che prendere atto della morte della 37enne. «Era una donna forte, non aveva problemi di salute. Siamo sconvolte». Sono le uniche parole che si sono limitate a dire due colleghe di Nadia, arrivate in via Laurana.

SOTTO CHOC Ieri a Marcon non si parlava d'altro. La notizia della scomparsa della giovane madre è rimbalzata da una chat all'altra, da quelle della scuola a quelle dellaparrocchia. Gli amici della donna stanno pensando a qualche iniziativa per ricordarla anche durante il funerale.

Ultimo aggiornamento: 12:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche