Donne militari: nei carabinieri già generali, nel 2022 il primo colonnello

di Ebe Pierini

Diciotto anni fa usciva sulla Gazzetta Ufficiale il primo bando di concorso per il reclutamento nelle Accademie a cui poterono partecipare anche le donne. Oggi esse rappresentano il 5% del totale delle nostre Forze Armate. Sono 14.600 le donne militari che attualmente fanno parte di Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri. Assieme ai colleghi uomini sono impiegate in 35 missioni, di cui 33 internazionali, in 23 Paesi del mondo.  Le troviamo sulle navi, sugli aerei o per le strade a garantire la sicurezza dei cittadini. La presenza di una componente femminile, nell'ambito delle operazioni di pace, ha consentito un incremento dell'attività dei nostri militari ed una più efficace azione locale in quanto, soprattutto in contesti differenti per cultura e religione, la presenza delle donne ha permesso in maniera più adeguata il rispetto delle usanze locali. E fino alle stelle è giunta anche la prima donna italiana nello spazio, Samantha Cristoforetti, capitano dell’Aeronautica Militare. Nel 2022 avremo la prima donna con il grado di colonnello  mentre nell’Arma dei Carabinieri sono già presenti donne generali provenienti dal Corpo Forestale.
Giovedì 8 Marzo 2018, 16:02 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2018 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP