Emanuela Orlandi, il fratello Pietro sul nuovo audio choc: «Solo illusioni, siate maledetti»

Pietro Orlandi si sfoga sui social dopo la notizia dell'audio inedito sulla scomparsa di Emanuela

Emanuela Orlandi, parla fratello Pietro sul nuovo audio: «Solo illusioni»
Emanuela Orlandi, parla fratello Pietro sul nuovo audio: «Solo illusioni»
Martedì 6 Dicembre 2022, 16:18 - Ultimo agg. 17:13
3 Minuti di Lettura

Illusioni e disillusioni. Affida ai social un lungo sfogo Pietro Orlandi, fratello di Emanuela Orlandi subito dopo aver appreso la notizia di una nuova registrazione sulla scomparsa della sorella. Si tratta di un audio che fino ad ora è stata tenuta segreta in cui parlerebbe un socio di Renatino De Pedis (Banda della Magliana). La nuova testimonianza, annunciata da Alessandro Ambrsini su Notte Criminale svelerebbe dettagli sulla scomparsa della ragazza (allora 14enne) nel giugno 1983 da Città del Vaticano, stato di cui era cittadina e residente. 

 

Emanuela Orlandi, spunta l'audio choc, l'ex socio di De Pedis (registrato di nascosto) fa nomi e cognomi

Pietro Orlandi, lo sfogo sui social

Pietro non ha mai smesso di cercare la sorella e chiedere verità: «Illusioni, disillusioni, illusioni, disillusioni, illusioni, disillusioni» ha scritto sul suo post pubblicato su Facebook: «Da quarant’anni si va avanti così, eppure c’è chi sa, più di uno dentro e fuori dal Vaticano, e continua a mettere la testa sotto la sabbia per continuare a nascondere. A farne le spese una semplice ragazza che voleva vivere la sua vita, cantando, ridendo, sognando… ma qualcuno ha voluto scegliere per lei negandogli la libertà. Che siate maledetti ovunque voi siate. Vigliacchi, ipocriti: solo questo siete… uomini di m*rda».  

In quarant'anni non è la prima volta che spuntano piste e testimonianze. Tante persone si sono avvicinate alla famiglia dicendo di avere informazioni e non sempre sono state utili alle indagini.  

Emanuela Orlandi e José Garramon, c'è un legame tra i due casi? La madre del 12enne: «C'era il piano Condor»

La registrazione 

L'audio rubato sarà pubblicato nei prossimi giorni dall'autore della registrazione sul suo blog, ma IlGiornale.it ha avuto modo di ascoltarlo in anteprima. L'ex socio di De Pedis, inconsapevole di essere registrato, si lascia andare senza freni e, relativamente alla scomparsa di Emanuela Orlandi, punta il dito verso una persona in particolare, facendone nome e cognome. L'autore della registrazione, Alessandro Ambrosini, si è detto disposto a rivelare l'identità della fonte qualora fosse l'autorità giudiziaria a chiederglielo.

Emanuela Orlandi, morto l'agente segreto Giulio Gangi che fu tra i primi a indagare sulla ragazza scomparsa

© RIPRODUZIONE RISERVATA