Ex collaboratore di giustizia rinvenuto cadavere nella sua auto: è giallo

Ex collaboratore di giustizia rinvenuto cadavere nella sua auto
di Tito Di Persio

Questa mattina, intorno alle 10,30, nel tratto di via S. Gabriele della SP15, nelle vicinanze di Ripoli, nel comune di Mosciano Sant'Angelo. È stato trovato senza vita all’interno della sua Skoda Felicia, Domenico Cera, 68enne residente a Bellante, ma di origine calabrese.
 
Adesso Sarà l'autopsia a stabilire le cause del decesso di Domenico Cera, 68enne di origini calabresi residente a Bellante, ex collaboratore di giustizia e noto alle cronache, il cui cadavere è stato rinvenuto questa mattina alle 10.30, all'interno della sua auto. A notare la macchina fuoristrada è stato un automobilista di passaggio, che ha subito allertato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti oltre agli agenti della municipale di Mosciano, i carabinieri, ed anche gli agenti della squadra mobile della Polizia di Teramo.

Il decesso potrebbe essere avvenuto per cause naturali. Ma visto la natura del rapporto con la giustizia della vittima il pubblico ministero Laura Colica ha disposto un approfondimento sul caso. La salma è stata trasferita all'ospedale Mazzini di Teramo. I vigili del fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza il mezzo incidentato che è stato successivamente recuperato da un carro attrezzi.
 
Sabato 13 Aprile 2019, 14:30 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2019 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP