Problemi cardiaci, Antonio Razzi ricoverato a Saragozza

Lunedì 24 Febbraio 2020 di Stefano Dascoli

Problemi cardiaci, l'ex senatore abruzzese Antonio Razzi ricoverato a Saragozza. L’umore e lo spirito restano sempre gli stessi: «Mi trovo a Saragozza, in Spagna, all’ospedale militare, dove mi hanno ricoverato per problemi al motore». Dove per «motore» il politico intende il cuore. Già, perché Razzi si è fatto immortalare in un video, postato sulla sua pagina Facebook, in cui appare con una torta davanti e il letto di degenza dietro. Seduto, con spirito positivo, a spegnere le sue 72 candeline nel nosocomio spagnolo.

Un ricovero dettato da un malore, come lo stesso politico ha raccontato: «Ho avuto grandi professionisti accanto. Mi hanno detto di non aver paura perché tornerò più forte di prima così da tornare a vostra disposizione». E qui il video si chiude con tanto di soffio beneaugurante sulle candeline. A chi lo ha contattato, poi, ha raccontato anche come sono andati i fatti. Razzi si trovata in Spagna da qualche giorno con sua moglie Maria, il figlio Mirko con la moglie e la nipote Daniela, che vivono lì. L’occasione l’ha fornita proprio il compleanno del figlio, il 25 febbraio.

«Mentre camminavo ho avvertito un dolore improvviso al petto – ha raccontato Razzi -. Non capivo. Avevo bevuto una bevanda fredda, pensavo che fosse per questo motivo. Ma questo dolore non andava via. Poi all'improvviso ho chiesto a mia nuora di portarmi in ospedale a Saragozza, dove lei lavora. È arrivato il cardiologo. Mi hanno ricoverato e sto qui da qualche giorno. Sto facendo tutti i controlli e dovrei fare la coronografia. Spero di tornare in Italia mercoledì con un volo che avevo prenotato». Come detto lo spirito resta indomito: «Sto come un ragazzo di 20 anni: non riesco a stare fermo nemmeno in ospedale. Non riesco a stare a casa davanti alla tv, ho ricevuto tantissime telefonate e poi ho mia moglie e la mia famiglia qui con me». In Rete ha ricevuto oltre 250 messaggi di pronta guarigione, a testimonianza di un certo affetto nei confronti di un personaggio che, addirittura, l’anno scorso si era cimentato anche in tv in “Ballando con le stelle”.

Ultimo aggiornamento: 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA