Lascia l'auto accesa con il figlio a bordo, rom sale e la ruba: poi si schianta. Caccia all'uomo

Sabato 7 Dicembre 2019

CANDIANA (Padova) - E' andato con il figlio di 8 anni a prendere un amichetto a fine allenamento ai campi sportivi di Candiana. Ha lasciato l'auto, un'utilitaria, con il motore acceso e il piccolo a bordo. Tre ladri hanno visto la vettura e hanno pensato bene di rubarla. Uno di loro è uscito dall'abitacolo di una seconda vettura, sempre un'utilitaria e si è messo al volante della macchina del padre di famiglia. Quest'ultimo, un quarantenne, si è aggrappato alla portiera ma non è riuscito a bloccare il malvivente.

Rieti, ruba un Suv e non si ferma all'alt dei carabinieri poi si dà alla fuga a piedi Spari in aria. L'uomo raggiunto e arrestato
Roma, donna scippata al semaforo: ladro ruba borsa dal finestrino. Preso vicino la metro

Il bandito nella fuga è andato a collidere con l'auto dei complici. Il bambino, impietrito nel posto posteriore dell'abitacolo, è rimasto illeso. I tre ladri, tutti di etnia rom sono fuggiti a piedi, ma in una vera caccia all'uomo durata fino a tarda notte sono stati arrestati dai Carabinieri e trasportati al carcere Due Palazzi. Devono rispondere in concorso di resistenza a pubblico ufficiale e furto.

Ultimo aggiornamento: 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA