Genova, sotto sequestro i resti del Morandi: acquisiti documenti sulla manutenzione

Venerdì 17 Agosto 2018 di Sara Menafra
Via al sequestro del ponte ancora in piedi ma anche via alle acquisizioni di documenti. Su ordine della procura di Genova la squadra mobile è andata presso la sede centrale della società autostrade con un decreto di sequestro per acquisire tutti i documenti collegati al contratto di servizio e alle opere di manutenzione del viadotto sul Polcevera crollato con un bilancio temporaneo di 38 vittime e 20 dispersi.

LEGGI ANCHE Genova, la commissione Trasporti: «Rottura di uno strallo ipotesi seria di lavoro»

I pm genovesi hanno anche individuato uno spazio dove portare i detriti del ponte crollato che saranno sottoposti a perizia. La parte ancora in piedi del viadotto è ora sotto sequestro e sarà Autostrade a verificare la stabilità e il rischio per i palazzi sottostanti.

 


  Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA