Gianni Picco, l'amico degli ostaggi malato e abbandonato: «Aiutate l'uomo che salvò mio padre»

Giovedì 29 Luglio 2021 di Antonio Menna
Gianni Picco, l'amico degli ostaggi malato e abbandonato: «Aiutate l'uomo che salvò mio padre»

La malattia è perfida perché, a volte, decide di scassinare la stanza dell'oro, la nostra zona più preziosa. Così, a un diplomatico che ha attraversato decenni di missioni internazionali delle Nazioni Unite, collezionando il rispetto dei grandi protagonisti della storia del secondo Novecento, da Lady Diana a Perez de Cuellar, da George Bush senior a Kofi Annan, l'Alzheimer arriva e polverizza i ricordi. Offusca il pensiero lontano, la memoria...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA