Regeni, i pm: «Falsità e reticenza da agenti Cairo»

Regeni, i pm: «Falsità e reticenza da agenti Cairo»
Mercoledì 15 Marzo 2017, 17:48 - Ultimo agg. 16 Marzo, 17:12
1 Minuto di Lettura

Versioni, tra molte reticenze, non conformi al vero. È quanto ritiene la procura di Roma alla luce dei fatti raccontati dagli ufficiali degli apparati di sicurezza del Cairo che, dall'8 dicembre 2015 al 22 gennaio successivo, tennero sotto controllo Giulio Regeni e dei quali piazzale Clodio ha acquisito i verbali di interrogatorio. Per questo motivo la procura ha inoltrato una nuova rogatoria per ottenere dai colleghi egiziani i verbali di altri 5 agenti coinvolti nella attività di controllo del ricercatore friulano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA