Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gorizia, uomo pestato a morte ritrovato nel garage di casa: aveva 40 anni, è giallo

Lunedì 18 Luglio 2022
Gorizia, uomo pestato a morte ritrovato nel garage di casa: aveva 40 anni, è giallo

Violenza e morte a Gorizia: un uomo di circa 40 anni è stato trovato privo di vita nel garage della propria abitazione. Sul corpo gli agenti della Questura di Gorizia hanno trovato notevoli segni di percosse e ferite dovute a un corpo contundente appuntito. Il ritrovamento è avvenuto in tarda serata e, secondo quanto si apprende, la vittima avrebbe agonizzato per un certo periodo di tempo prima di morire.

Andrea Covelli rapito e ucciso a Napoli a 27 anni. «Vieni fratello, ti dobbiamo solo parlare»

Lecce, Matteo Verdesca accoltella la moglie e poi si uccide dandosi fuoco. Il giorno prima lei sui social: «Noi, la fine del mondo»

Secondo quanto si è appreso, una persona avrebbe notato la vittima ancora in vita, agonizzante, e ha immediatamente allertato i soccorsi. Questi sono giunti subito ma l'uomo è spirato pochi minuti dopo in seguito alla gravità delle ferite riportate. Sul posto sta ancora operando la Polizia scientifica e gli agenti, coordinati dalla Procura della Repubblica. La vittima era tossicodipendente ma non aveva, e sembra non avesse mai avuto, rapporti con la criminalità. Ogni ipotesi viene presa in considerazione nelle indagini, da una lite finita in tragedia al pestaggio conclusosi con un involontario omicidio. Comunque, è per quest'ultimo reato che si procede. Nel caso del pestaggio, bisognerà capire se a picchiare la vittima sia stata una sola persona o più persone.

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA