Caos procure, Grasso si dimette dall'Anm: Poniz nuovo presidente

Caos procure, Grasso si dimette da presidente Anm
ARTICOLI CORRELATI
3
  • 144
Si è dimesso il presidente dell'Anm, Pasquale Grasso. Dopo aver ascoltato gli interventi dei rappresentanti dei gruppi all'interno all'Anm nel Comitato direttivo centrale, Grasso ha rassegnato le proprie dimissioni come aveva anticipato in apertura nel caso avesse avuto sentore di una richiesta in tal senso. «Vi ho ascoltato - ha detto - vi comprendo e ovviamente rassegno le mie dimissioni».

È Luca Poniz di Area il nuovo presidente dell'Anm, mentre Giuliano Caputo di Unicost è confermato segretario. Entra in giunta Autonomia e indipendenza, con Cesare Bonamartini come vicesegretario dell'Anm.

«Vi ho ascoltato tutti. Vi comprendo e vi rispetto. Vi rispetto e vi ringrazio. Vi rispetto molto più di quanto abbiate dimostrato di rispettare me», ha detto Grasso annunciando le sue dimissioni. «Potrei osservare che le vostre considerazioni hanno deliberatamente trascurato la prospettiva cronologica degli avvenimenti. Potrei dolermi di convenienti fraintendimenti della mia condotta», ha aggiunto, ma «vi ho ascoltato e compreso. Ovviamente rassegno le mie dimissioni. Lo faccio serenamente, dicendo no a me stesso. Nel ricordo di un grande intellettuale del passato, che ricordava che i moralisti dicono no agli altri, l'uomo morale dice no a se stesso».
 
Domenica 16 Giugno 2019, 11:48 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-06-17 00:49:58
Gli intrecci tra magistrati e potere di ogni genere ci sono sempre stati. Alcuni anni fa nel commentare un articolo de Il Mattino che parlava di malefatte della magistratura napoletana l'amico commentatore Felipe , di cui spesso condivido i suoi interventi, disse che ero troppo astioso nei confronti dei giudici... 'o Pataterno 'e lungariello ma non scurdariello... la magistratura fa rifondata profondamente.
2019-06-16 15:34:09
Adesso si spiega la partenza di Cordova e l'arrivo del vecchietto Lepore ai tempi di Bassolino.
2019-06-16 14:12:58
Le correnti hanno rotto gli argini ed hanno travolto tutti

QUICKMAP