Roma, autista Atac guida il bus giocando al «gratta e vinci». Sospeso dall'azienda

Atac ha riferito di aver preso il provvedimento di sospensione nei confronti dell'autista che, come sottolineato dall'azienda, si tratta dell'ennesimo caso di guida spericolata

Roma, autista Atac choc: alla guida del bus con un «gratta e vinci». L'azienda lo sospende
Roma, autista Atac choc: alla guida del bus con un «gratta e vinci». L'azienda lo sospende
Mercoledì 2 Novembre 2022, 18:14 - Ultimo agg. 18:29
3 Minuti di Lettura

Quanto accaduto a Roma a bordo di un bus dell'Atac ha sconvolto tutti. Un'autista, intento a guidare un autobus della linea 3, si mette a giocare al «gratta e vinci» facendo preoccupare i passeggeri a bordo. Il video ha fatto scattare la denuncia e il dipendente dell'azienda di trasporti è stato sospeso. 

Leggi anche > Roma, ragazzo sui binari della Metro B: è gravissimo. Circolazione interrotta per un'ora e mezza

Il racconto del passeggero

 

Tutto è accaduto lungo viale Trastevere, in direzione della stazione, verso le 21 di martedì primo novembre. A riprendere la scena è un passeggero che incredulo racconta: «Sono salito a piazza Albania. Alla fermata successiva, Porta San Paolo, ho visto il conducente controllare un primo 'gratta e vinci'». Il suo video di denuncia è stato pubblicato da La Repubblica e in poco tempo, l'Atac ha preso provvedimenti. 

«Sospeso»

Atac ha fatto sapere nel tardo pomeriggio di mercoledì 2 novembre di avere adottato il provvedimento di sospensione dopo avere verificato la segnalazione e avere individuato l’autista in questione. «Come avvenuto in casi precedenti di guida sregolata, anche l’autista bus ripreso mentre gratta un biglietto delle lotterie istantanee è stato individuato e sospeso dalla guida e dalla paga. L’azienda procede nel percorso di rigore verso comportamenti non consoni con il servizio pubblico che è tenuta a garantire», ha riferito l'azienda di trasporti di Roma.

L'ennesimo provvedimento

Come sottolineato dalla stessa Atac, non si tratta del primo caso di guida spericolata. È l'ennesimo provvedimento di questo genere adottato nelle ultime settimane alla luce delle segnalazioni arrivate soprattutto tramite i social network. Lo scorso 24 ottobre, infatti, è toccato a un altro autista ripreso mentre guardava un film sfruttando una staffa sistemata vicino al volante. Ma gli episodi sono molti di più. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA