In 200 pronti per il rave party a Fornole ma la Digos blocca la festa abusiva

Sabato 25 Settembre 2021
In 200 pronti per il rave party a Fornole ma la Digos blocca la festa abusiva

TERNI - L'appuntamento era per le 14 di sabato 25 settembre in strada Cammartana, a Fornole.

Sarebbero arrivati in 200, soprattutto da Roma ma anche da altre città e dalla provincia di Terni. Il rave party però è saltato perché la Digos della questura ternana ha scoperto in anticipo della festa illegale e ha individuato gli organizzatori, giovani incensurati di Roma. Che sono stati convocati in questura e diffidati.

La festa, pubblicizzata sui social, sarebbe dovuta iniziare alle 16 di sabato e la musica, condita dallo sballo, sarebbe andata avanti senza soluzione di continuità fino a domenica sera. L'evento è stato subito annullato dagli organizzatori finiti nel mirino della Digos diretta da Marco Colurci ma per precauzione carabinieri e polizia hanno presidiato l'area prescelta per il rave per identificare eventuali avventori.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA