In vacanza abusa sessualmente due volte di una sedicenne: ragazzo di 22 anni agli arresti domiciliari

Mercoledì 16 Settembre 2020
In vacanza abusa sessualmente due volte di una sedicenne: ragazzo di 22 anni agli arresti domiciliari
Un 22enne foggiano, ritenuto responsabile di ben due episodi di violenza sessuale su una minorenne (16 anni), avvenuti mentre il presunto autore si trovava in vacanza a Manfredonia, è stato arrestato dai carabinieri. Nei suoi confronti è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. I fatti sarebbero avvenuti a luglio. Il 22enne avrebbe carpito la fiducia della 16enne, l'avrebbe attirata in casa sua e se ne sarebbe approfittato, forte della sua superiorità fisica.

Leggi anche > Ucciso in strada Don Roberto, il "prete degli ultimi". L'assassino è un senzatetto tunisino 53enne, il sacerdote gli stava portando la colazione​

Le indagini sono state condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Manfredonia, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia. Le violenze si sarebbero protratte e sarebbero state reiterate, risultando gravemente lesive della sua integrità fisica, morale e psicologica, così come si legge anche nell'ordinanza del gip del tribunale che ha emesso la misura cautelare.

Nella prima occasione il giovane sarebbe riuscito a convincere la vittima a seguirlo nella propria abitazione e, una volta in casa, avrebbe approfittato dell'assenza di altre persone, chiudendo la porta a chiave e dando inizio a quello che per la vittima è stato un vero e proprio incubo iniziato con abbracci, carezze, e palpeggiamenti.

La ragazza, nonostante abbia manifestato, fin da subito, il proprio stupore e disappunto, nulla ha potuto contro la prestanza fisica e l'assoluta incuranza del presunto autore della violenza, vedendosi così costretta a subire atti sessuali e rimanendo inerme di fronte a quello che stava accadendo. Ma l'incubo, per la giovane ragazza, non è terminato. Anche il giorno successivo, l'aguzzino, grazie ad un altro escamotage, avrebbe adescato nuovamente la sedicenne, che fortunatamente questa volta sarebbe riuscita a divincolarsi e fuggire in casa raccontando tutto ai genitori. Di qui sono partite le indagini. Ultimo aggiornamento: 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA