Rallentano per guardare il Frecciarossa deragliato: schianto in A1, morta 21enne

Sabato 15 Febbraio 2020
A1, incidente stradale nel punto del treno deragliato: muore 21enne. Il prefetto: in molti rallentano per curiosità

Una ragazza di 21 anni è morta e tre giovani soono rimasti feriti questa notte in un incidente stradale avvenuto sull'A1 a Ospedaletto Lodigiano, nel punto in cui è deragliato il treno Frecciarossa. La giovane vittima era di Santo Domingo e abitava nel Parmense, dove vivono anche gli altri tre giovani rimasti feriti. Le condizioni più gravi, attualmente, sono quelle di una 26enne che ha riportato i traumi maggiori e diverse fratture ed è stata portata in elicottero al San Gerardo di Monza mentre gli altri due feriti, di 20 e 25 anni, sono ricoverati all'ospedale di Lodi.

LEGGI ANCHE Incidente in Ferrari nel Veronese, 70enne morto sul colpo

Il suv Nissan Juke sul quale i quattro viaggiavano si è anche ribaltato e poi ha preso fuoco. Tra le ipotesi non esclude, per ora, la volontà di fermarsi per vedere il Frecciarossa deragliato giovedì 6 febbraio scorso, tuttora visibile sulla linea ferroviaria a lato dell'autostrada.
 

 

Il problema di persone che in autostrada possano rallentare o fare manovre inadeguate per poter vedere il treno, è «reale e stiamo cercando di gestirlo al meglio», spiega il prefetto di Lodi, Marcello Cardona, che aggiunge: «C'è la Polizia Stradale che è stata incaricata proprio di gestire la questione e siamo sicuri del fatto che si occuperà anno di tutto questo al meglio, con più pattuglie al giorno». La notte scorsa. lungo la A1, nei pressi del luogo del deragliamento, si è verificato un incidente in cui è morta una ragazza e una delle ipotesi è che l'incidente sia accaduto perché il conducente dell'auto a bordo della quale c'era la vittima o un altro automobilista abbia compiuto una manovra sbagliata appunto per vedere il convoglio.
 

Ultimo aggiornamento: 19:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA