Incidente a Alcamo, Fabio Provenzano scortato dai Carabinieri in ospedale per proteggerlo dai parenti dell'ex moglie

4
  • 790
Fabio Provenzano, il papà di Francesco Provenzano, stava guidando mentre registrava con lo smartphone un video in diretta su Facebook. Il video, poi rimosso dai social così come il profilo di Provenzano, è stato girato pochi istanti prima dell'incidente all'altezza di Alcamo che ha provocato la morte del ragazzino di 14 anni e ridotto in gravi condizioni lo stesso padre e il figlio minore. 



Per trasferire Fabio Provenzano dall'ospedale di Partinico al Villa Sofia di Palermo è stato necessario l'intervento dei carabinieri, come si legge su Custonaci Web. L'intervento dei militari, a quanto si apprende, è stato richiesto per evitare che i parenti dell'ex moglie dell'uomo gli si scagliassero contro, ritenendolo responsabile della morte del figlio Francesco e delle gravi condizioni in cui versa Antonino, il bambino di nove anni che ha riportato danni cerebrali ritenuti irreversibili dai medici del Trauma Center dell'ospedale di Palermo.
 
 


 
Domenica 14 Luglio 2019, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 15 Luglio, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-07-15 10:45:28
Non è questione di codici ma della pena che da noi è praticamente inesistente e non costituisce alcun deterrente. Proporrei che in tutti questi casi aberranti che fanno parte della cronaca quotidiana la pena, anche se ridotta alla metà, venisse scontata in un carcere della Corea del Nord o dell'Iran; forse davvero ci penserebbero cento volte prima di dare sfogo a questa stupidità criminale.
2019-07-15 09:41:02
Ieri in autostrada Napoli-Roma, altezza Frosinone, ore 15.36, ho la dash cam in macchina, ero in corsia di sorpasso, e anche quando sorpasso, mi assicuro di farlo un 20 metri prima, (non che mi azzecco sotto poi senza magari neanche mettere la freccia mi sposto a sinistra e supero) comunque vedo che il tipo avanti piano piano prima da destra...poi a sinistra impegnando tutte e 3 le corsie, vado a superarlo presto presto, lancio uno sguardo, stavo giocando a poker sul tablet. Mi spiegate per andare in carcere uno che deve fare in questo paese? deve dire abbasso la repubblica mentre invece uno che da un pugno a un benzinaio e quest'ultimo va in coma va ai domiciliari?? uno che ammazza 4 bambini ubriaco, si fà 4 mesi dentro poi torna a casa e si fotografa col whisky che brinda a casa 'per la scarcerazione?? ma sto popolo italiano ce l'ha il sangue nelle vene?
2019-07-14 15:51:07
Assurdo tutto assurdo.
2019-07-14 12:17:33
E ' diventato ormai improcrastinabile un nuovo c.d.s. ,si sveglino le commissioni parlamentari e lo portino subito all'approvazione in parlamento. Il malcostume di usare il telefono per tutte le sue funzioni mentre si guida, è dilagante ; gli imbecilli ,tossici e alcolizzati che sciamano in auto con il telefono sono ormai la maggioranza degli automobilisti che addirittura passano sotto lo sguardo delle forze dell'ordine senza che le stesse abbiano validi strumenti per intervenire. E' divenuta un'abitudine mettersi in auto e dalla stessa gestire gli affaracci quotidiani a telefono mentre si guida; qui bisogna intervenire in modo radicale perchè ormai è divenuto anche difficile sradicare questo assurdo comportamento dalle menti stravolte.

QUICKMAP