Infermiera fuma marijuana con un 14enne e lo molesta. Poi si difende: «Il nostro era amore»

​Infermiera fuma marijuana con un 14enne e lo molesta. Poi si difende: «Il nostro era amore»
ARTICOLI CORRELATI
1
  • 1
Chioc nel torinese. Si è giustificata dicendo «Il nostro è stato amore», durante l'interrogatorio in procura ad Ivrea, l'infermiera 42enne delle Valli di Lanzo arrestata dai carabinieri di Leini per atti sessuali con un minore e cessione di stupefacente. La donna, difesa dall'avvocato Simone Vallese, ha risposto alle domande del giudice per circa un'ora e mezza, ha ammesso la relazione con il 14enne amico della figlia e l'assunzione di droghe leggere, ha raccontato l'inizio del rapporto con il ragazzino e il suo sviluppo.

Spacciatore social, vendeva la droga online e metteva gli hashtag: un giro da 100 mila euro

La scintilla tra i due è scoppiata nel dicembre 2017 e la loro storia è durata sino allo scorso gennaio, quando i genitori dell'adolescente, insospettiti da gesti troppo intimi, si sono rivolti ai carabinieri e hanno dato il via alle indagini. Nei prossimi giorni, gli investigatori sentiranno altri testimoni. La donna è anche accusata di aver consumato marijuana con il 14enne, le figlie ed altri amici.
 
Mercoledì 20 Marzo 2019, 19:12 - Ultimo aggiornamento: 20-03-2019 21:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-21 11:41:30
una vera signora

QUICKMAP