Attraversa i binari della stazione con la bicicletta a mano, travolto dal Frecciarossa

Domenica 6 Settembre 2020
La stazione ferroviaria di Rovigo, dove l'uomo è stato travolto dal treno

ROVIGO Nonostante tutti i divieti, ha attraversato i binari a piedi, con la bicicletta a mano ed è stato investito dal transito di un treno ad alta velocità. È successo sabato sera alle 22.30 circa e non c’è stato nulla da fare per Claudio Zorzi, 63enne di Costa di Rovigo, morto sul colpo sotto gli occhi di chi attendeva al binario la propria corsa. Il treno si è fermato poco dopo l’impatto, per permettere i rilievi della Polizia e anche perché la bici è rimasta incastrata creando alcuni danni. Una volta deciso di fermare il treno, i passeggeri sono stati fatti scendere e imbarcati su un altro treno.

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 09:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA