Jova Beach party a Vasto, la Procura apre un fascicolo sul concerto saltato

Aperto un fascicolo per il Jova Beach Party saltato a Fosso Marino (Vasto). La Procura di Vasto ha aperto un fascicolo sulla vicenda, per ora intestato ad "atti relativi". Si tratta di un atto dovuto dopo le varie denunce e per il momento, in attesa delle indagini, non risulterebbero nè indagati nè ipotesi di reato. Il Prefetto di Chieti oggi è stato circa un'ora e mezza in procura. In merito all'impatto ambientale del concerto nei giorni scorsi le forze dell'ordine avevano presentato vari esposti.

Il concerto rischia di schiacciare i nidi del Fratino, Jovanotti dice “no" a Pescara
Dovevano sposarsi davanti a Jovanotti, ma il concerto è stato annullato
Jovanotti al beach party di Roccella Ionica: non siamo hooligan


I biglietti per la data di Vasto del Jova beach Party, annullata per decisione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica di Chieti, saranno validi per la data di Milano Linate del prossimo 21 settembre: l'organizzatore comunicherà, entro il 22 agosto, se la data di Vasto verrà recuperata il giorno 7 settembre in una location nella zona al momento da definire. A renderlo noto è lo staff di Ticketone.it. I rimborsi saranno effettuati solo a partire dal 22 agosto, quando sarà inviata una nuova comunicazione ai possessori dei biglietti con tutti i dettagli relativi alle modalità per ottenere il rimborso e alla eventuale data di recupero. 

 
 
Lunedì 12 Agosto 2019, 15:17 - Ultimo aggiornamento: 12-08-2019 17:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP