Ragazzo morto annegato al Lido di Latina, inutili i disperati tentativi di rianimarlo

Venerdì 14 Agosto 2020
Ragazzo morto annegato al Lido di Latina, inutili i disperati tentativi di rianimarlo

Al termine di un drammatico tentativo di salvataggio al Lido di Latina è morto un ragazzo di 15 anni, e non 22 come detto in un primo momento, di origine nigeriana. I sanitari del 118 hanno tentato a lungo di rianimarlo sulla spiaggia nei pressi dello stabilimento Tortuga. Sono stati momenti drammatici. I pattini dei bagnini di salvataggio erano usciti in mare dopo la richiesta di aiuto lanciata dai genitori per soccorrere il figlio che stava affogando. Sul posto è arrivato anche l'elicottero del 118 che dopo aver tentato di atterrare in spiaggia ha optato per un terreno alle spalle della lungomare. Il giovane è stato ripescato dalle onde a 50 metri da riva. Il mare oggi è mosso, ma in quel punto l'acqua non è alta. Sono stati minuti drammatici perché i soccorritori non riuscivano a individuarlo, poi, dopo essere stato issato sul pattino il ragazzo è stato portato a riva dove per lunghissimi minuti i sanitari hanno cercato rianimarlo, ma la situazione era disperata e il giovane è morto. Il fatto è accaduto in un tratto di spiaggia libera tra gli stabilimenti Tortuga e Piccola Duna. Il ragazzo aveva 15 anni ed era in spiaggia con i genitori.

Annega nel lago di Como a 23 anni per salvare l'amico. L'ultimo messaggio: «Mamma tutto bene»

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA