Laura Ziliani, a Storie Italiane il giallo dei materassi: «La mamma di Mirto voleva gestire il patrimonio»

Anche la madre del musicista avrebbe mirato alle case vacanza della vittima

Mercoledì 6 Ottobre 2021
Laura Ziliani, a Storie Italiane il giallo dei materassi: «La mamma di Mirto voleva gestire il patrimonio»

A Storie Italiane ulteriori dettagli sulla vicenda di Laura Ziliani, mentre è in corso il processo al killer e all'ex marito di Ilenia Fabbri. Le due donne sono state uccise in circostanze diverse e in entrambi i casi si cerca di appurare tutta la verità. Per quanto riguarda il delitto di Temù spuntano sempre più dettagli sul rapporto tra le figlie e il fidanzato di una delle due, Mirto. Molto importante sarebbe anche il ruolo ricoperto dalla madre del musicista nella vicenda.

 

Leggi anche > Nuovo agguato a Napoli: 23enne incensurato ucciso a colpi di arma da fuoco, killer in fuga

 

Laura Ziliani, la mamma di Mirto

Le figlie di Laura Ziliani e Mirto avrebbero ucciso Laura Ziliani soffocandola nel sonno per accapparrarsi l'eredità e il patrimonio immobiliare. Anche la mamma di Mirto era interessata alle case e da quanto sarebbe emerso dalle indagini avrebbe spinto il figlio a provvedere personalmente alla gestione. Un dettaglio in particolare suggerisce la sua intromissione: il giallo dei materassi. 

 

Laura Ziliani, a Storie Italiane il giallo dei materassi

Una settimana dopo la scomparsa di Laura è arrivata a un'amica della vittima una e-mail di disdetta di un ordine di materassi. Una lettera anomala perché era stata Laura a volerli e  l'ordine veniva cancellato solo pochi giorni dopo. I vecchi materassi erano stati buttati in discarica il giorno della scomparsa e si dava per scontato che sarebbe subentrata una nuova amministrazione delle case di proprietà di Laura. 

 

Laura Ziliani, a Storie Italiane il giallo dei materassi

Nel contrordine della mamma di Mirto si legge che i materassi per il nuovo bed and breakfast non servono più. «All'epoca mi era sembrata una cortesia, ora mi sembra tutto strano», il commento dell'amica di Laura. 

Ultimo aggiornamento: 10:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento