Ruba felpe da un negozio, 15enne scoperto e preso a schiaffi dai genitori

Domenica 6 Gennaio 2019
Ruba felpe da un negozio, 15enne scoperto e preso a schiaffi dai genitori
In compagnia di un ragazzo più grande, ha pensato bene di rubare alcune felpe da un famoso emporio provando a nasconderle e ad aggirare le barriere antitaccheggio. Un 15enne, però, è stato scoperto e fermato dai vigilantes, che hanno chiamato la polizia e i genitori. Giunti sul posto, il padre e la madre del ragazzo si sono infuriati col figlio e lo hanno preso a schiaffi davanti a tutti.

Bambino di 6 anni in coma: picchiato dal padre con il tubo dell'aspirapolvere perché non aveva fatto i compiti
«Marco Baldini ha guadagnato 2,3 milioni con i Bitcoin», ma lui denuncia: «Attenti è una truffa»​



L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì scorso in un negozio di piazza Damiano Chiesa, a Livorno. Come racconta un testimone, riportato anche da Il Tirreno, i vigilantes avevano fermato un ragazzo di 18 anni ed uno di 15. I genitori di quest'ultimo, furiosi per il gesto del figlio, lo hanno preso ripetutamente a schiaffi, chiedendogli perché avesse fatto un gesto simile.

Pedofilo ucciso di botte in carcere dagli altri detenuti: doveva scontare 40 anni

La polizia, allertata dai vigilantes del negozio, ha ricostruito l'accaduto: il ragazzo 18enne, una volta scoperto, aveva pagato gli 85 euro necessari all'acquisto delle quattro felpe che gli adolescenti avevano tentato di rubare. I genitori del 15enne, quindi, hanno deciso di restituire al 18enne tutti i soldi pagati, mostrando la massima severità nei confronti del figlio e scusandosi con i titolari del negozio. Anche per questo, probabilmente, i proprietari hanno deciso di non sporgere denuncia nei confronti del 15enne. Ultimo aggiornamento: 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA