Lo scenario di tipo 3 dell'Italia, cos'è: dai trasporti alla didattica a distanza, cosa prevede

Giovedì 29 Ottobre 2020

Lo scenario 3 è descritto nel lungo dossier “Prevenzione e risposta a Covid-19: evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale” stilato daMinistero della Salute e Istituto superiore di sanità. Prevede, quando l’Rt nazionale è compreso tra 1,25 e 1,5, una serie di misure, un po’ vaghe per la verità, lasciando ampia discrezione a chi governa senza reali automatismi.

Alcuni esempi: possibilità di interruzione di alcune attività sociali-culturali a rischio; «incentivazione del lavoro agile, al fine ridurre l’affollamento dei trasporti pubblici e delle sedi lavorative»; nelle scuole si dovrebbero attivare lezioni scaglionate a rotazione, mattina e pomeriggio e la didattica a distanza. Consigliate le chiusure di aree con alta circolazione del virus

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA