Allagamenti e temperature in picchiata, il maltempo mette in ginocchio tutto il Nord

Allagamenti e temperature in picchiata: il maltempo mette in ginocchio tutto il Nord
ARTICOLI CORRELATI
Tutto il Nord sferzato dal vento, piogge e perfino grandinate. Forti temporali, con raffiche di vento e grandine, si sono abbattuti nella notte  sull'Astigiano. Decine le chiamate alla centrale operativa dei vigili del fuoco, che sono ancora al lavoro per allagamenti, rami e alberi caduti, cartelli stradali divelti e tetti scoperchiati. In città la zona pedonale del centro è stata invasa dall'acqua e alcuni locali e negozi sono stati allagati. Gravi i danni causati all'agricoltura. Sulla maggior parte della provincia stamane ha smesso di piovere. Le temperature sono scese fino a 10 gradi rispetto ai giorni scorsi.

Un violento temporale si è abbattuto, nella tarda serata di ieri sera, sul torinese. La forte pioggia ha allagato il pronto soccorso di Chivasso, che è stato chiuso per circa un paio d'ore per consentire ai vigili del fuoco di prosciugare l'acqua. I pazienti sono stati trasferiti nella sala gessi. Numerosi gli interventi effettuati anche in cantine, garage, sottopassi e strade allagate. Le zone più colpite sono state quelle di Chivasso e Orbassano.

 
 


Forti temporali hanno messo in ginocchio la Lombardia e soprattutto le coltivazioni. Mais e soia distrutti e danni anche su pomodori, zucche e riso. È il primo bilancio fatto dalla Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza del maltempo che ieri sera ha colpito la zona a sud di Milano e un'ampia fascia tra i comuni di Concorezzo e Villasanta in provincia di Monza. Le conseguenze peggiori si sono registrate nell'area a est dell'abitato di Vimercate, dove una forte grandinata ha investito decine di ettari di campi coltivati. «I chicchi hanno centrato in pieno ogni coltura - dichiara Giuliano Fumagalli, imprenditore agricolo di Vimercate -, dai cerali agli ortaggi. Mais e soia sono stati completamente rovinati e anche i 4 ettari che coltivo con pomodori e zucche sono stati distrutti completamente. Prima è arrivata la grandinata, poi è venuta giù anche tantissima acqua». Nel Milanese, invece, nel corso della notte una tromba d'aria con grandine ha colpito la zona di Carpiano, causando ingenti danni a piante e cereali e scoperchiando tetti.

Fino a domenica sera si assisterà al persistere delle piogge. Poi da lunedì il maltempo dovrebbe spostarsi al Centro e al Sud.


 
Sabato 21 Luglio 2018, 11:53 - Ultimo aggiornamento: 21-07-2018 20:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP