Mariami Kokeladze, la studentessa morta a 18 anni per leucemia. Le insegnanti: «Una tenace guerriera»

Martedì 10 Agosto 2021
Mari morta a 18 anni per la leucemia. Le insegnanti: «Una tenace guerriera»

Aveva compiuto 18 anni a marzo, Mariami Kokeladze, una studentessa originaria della Georgia morta a causa di una grave forma di leucemia a Bientina, in provincia di Pisa. Veniva chiamata "Mari" da tutti e negli ultimi mesi ha combattuto con la malattia che gli è stata diagnosticata nel 2018. Si è spenta all'ospedale di Santa Chiara di Pisa. 

Professoressa muore di leucemia pochi giorni dopo aver sposato la compagna

Leucemia mieloide acuta, farmaco orale di mantenimento approvato in Europa. «Combatte la recidiva»

Frequentava il liceo XXV aprile di Pontedera e prima era stata iscritta all'Itcg Fermi. Che le ha dedicato un messaggio: «Mariami Kokeladze, che ha iniziato le scuole superiori al Fermi, non ce l’ha fatta. Non fiori ma donazioni benefiche all’associazione AGBALT di Pisa. L’intero ricavato contribuirà alla creazione del nuovo Day Hospital». Tra i tantissimi messaggi, anche quello di alcune insegnanti: «Mariami, dolcissima, brava studentessa e tenace guerriera per 2 anni, ora è un Angelo stupendo che veglia su tutti noi. I docenti della ex 1^ CE e tutti i suoi ex-compagni la ricorderanno per sempre con immenso affetto. Mari, resterai per sempre nei nostri cuori».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 06:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA